dalla Home

Attualità

pubblicato il 16 marzo 2016

Porsche, 8.911 euro di bonus ai dipendenti

La Casa tedesca premia i lavoratori per le vendite 2015 cresciute del 19%

Porsche, 8.911 euro di bonus ai dipendenti

Viste le vendite record del 2015 la Porsche ha deciso di dare ai propri dipendenti un bonus di 8.910 euro. La consistente gratifica supera anche quelle degli ultimi anni che ammontavano a 8.200 euro nel 2014 e 8.600 euro nel 2015 ed è destinata a tutti i 15.600 dipendenti di Porsche AG, suddivisa in un premio di 8.211 euro in busta paga e in altri 700 euro destinati al fondo pensione aziendale Porsche VarioRente o in qualsiasi piano pensionistico. Il cospicuo riconoscimento economico è stato deciso dalla Casa tedesca per ringraziare tutti i lavoratori che hanno reso possibili i risultati del 2015 che si riassumono in 225.121 vetture consegnate, ovvero il 19% in più rispetto all'anno precedente.

Per il Costruttore di Stoccarda questo ha significato un fatturato annuo cresciuto di un quarto fino a quota 21,5 miliardi euro, con un utile operativo salito nella stessa misura fino a 3,4 miliardi di euro. Oliver Blume, ad di Porsche AG, ha così commentato la decisione presa congiuntamente dal consiglio esecutivo e dalla rappresentanza sindacale interna: "Il bonus è la giusta ricompensa per il grande impegno dimostrato dai nostri dipendenti. Li ringrazio perché le loro conoscenze e la loro dedizione hanno contribuito a raggiungere un risultato così eccezionale in un'ambito tutt'altro che facile".

Autore:

Tag: Attualità , Porsche , auto europee , premi , produzione


Top