dalla Home

Curiosità

pubblicato il 14 marzo 2016

Auto elettrica: i romani che la vogliono

Fra raduno, festa e flashmob, a Roma scendono in strada le auto a batteria

Auto elettrica: i romani che la vogliono
Galleria fotografica - Auto elettrica, il flashmob a Roma - 14 marzo 2016Galleria fotografica - Auto elettrica, il flashmob a Roma - 14 marzo 2016
  • Auto elettrica, il flashmob a Roma - 14 marzo 2016 - anteprima 1
  • Auto elettrica, il flashmob a Roma - 14 marzo 2016 - anteprima 2
  • Auto elettrica, il flashmob a Roma - 14 marzo 2016 - anteprima 3
  • Auto elettrica, il flashmob a Roma - 14 marzo 2016 - anteprima 4
  • Auto elettrica, il flashmob a Roma - 14 marzo 2016 - anteprima 5
  • Auto elettrica, il flashmob a Roma - 14 marzo 2016 - anteprima 6

C'è chi lo ha chiamato flashmob elettrico, chi zero emission pride, chi raduno silenzioso, ma la sostanza non cambia. Gli automobilisti che si sono dati appuntamento domenica 14 marzo sulle strade del centro di Roma sono una rappresentanza di quegli italiani che sognano una mobilità più efficiente e si sono già dati da fare per attuarla nel loro piccolo. Comprando un veicolo elettrico o elettrificato, di qualsiasi taglia o forma. Parliamo di una minoranza certo, che però è molto più informata e determinata di quanto si potrebbe immaginare. Basta conoscerli, parlarci e vederli all'opera in una manifestazione come questa per capire che chi sceglie un veicolo elettrico "ci crede" nel senso più filosofico del termine. Il che fa passare in secondo piano qualsiasi discorso razionale che si potrebbe fare sui limiti che impediscono la diffusione di questo tipo di auto, fra autonomia delle batterie, rete di ricarica insufficiente, prezzi elevati ecc.

Per gli "electric driver" non inquinare i centri abitati di gas di scarico e rumore non ha prezzo e lo spiegano con orgoglio e pazienza ai passanti incuriositi da quest'insolita congestione di veicoli "diversi" perché strani da vedere come le Renault Twizy o la BMW i3, silenziosi come la Nissan Leaf, la Renault Zoe, la smart fortwo EV o la Mercedes Classe B elettrica, o l'esclusiva Tesla Model S. In tutto c'erano una cinquantina di auto che hanno sfilato da Piazza Venezia al Gianicolo, percorrendo in silenzio, alcune strade del centro storico capitolino fra gli sguardi stupiti di passanti e i sorrisi dei bambini. Una domenica diversa, ma bella perché dimostra come la mobilità sostenibile si può attuare senza rinunciare all'automobile. E chi è in corsa per diventare Sindaco a Roma forse farebbe bene a tenerlo presente...

Autore: Redazione

Tag: Curiosità , auto elettrica , raduni , roma


Top