dalla Home

Home » Argomenti » Manutenzione

pubblicato il 27 settembre 2007

Nissan sviluppa la 4° generazione dell'ASV

Quando la "tecnologia è al servizio dell'uomo"

Nissan sviluppa la 4° generazione dell'ASV
Galleria fotografica - L'ASV NissanGalleria fotografica - L'ASV Nissan
  • L\'ASV Nissan - anteprima 1
  • L\'ASV Nissan - anteprima 2
  • L\'ASV Nissan - anteprima 3
  • L\'ASV Nissan - anteprima 4
  • L\'ASV Nissan - anteprima 5
  • L\'ASV Nissan - anteprima 6

Il guidatore viene avvisato acusticamente e visivamente sul potenziale incidente rilevato. Con questa sola frase si può descrivere il sistema di navigazione sviluppato dalla Nissan Motor Co., ovvero la quarta generazione dell'Advanced Safety Vehicle, ASV-4. Vediamo di che cosa si tratta.

Il sistema di segnalazione dei pericoli del Nissan ASV-4 utilizza la comunicazione "veicolo a veicolo" per allertare il conducente quando, ad esempio, un veicolo che non è nel suo spazio visivo si sta avvicinando in modo potenzialmente pericoloso. Infatti, nel caso in cui un veicolo si avvicina ad un incrocio o si appresta a girare a destra, il sistema avvisa il conducente del potenziale pericolo derivante dal sopraggiungere di un'altra vettura, che accelera dopo lo stop e che non è ancora nella visuale del conducente.

Al momento l'ASV-4 è in fase di test in Giappone, ma l'obiettivo è quello di inserirlo al più presto come optional a bordo della auto di serie. La sperimentazione in corso ha poi anche un'altra finalità, ovvero quella di testare contemporaneamente anche altre tecnologie sulla sicurezza stradale.

C'è poi un altro progetto in atto che utilizza la telematica attraverso i telefoni cellulari per migliorare il flusso del traffico ed evitare ingorghi. Inoltre, per aiutare a ridurre gli incidenti che coinvolgono i pedoni, Nissan ha sviluppato un dispositivo ITS che si basa sempre sulla comunicazione tra telefoni cellulari di pedoni e guidatori e ne sta perfezionando il sistema informatico che consentirà al conducente di ricevere un segnale di allerta per pedoni non in vista. Il sistema sarà sperimentato utilizzando le informazioni di navigazione sul traffico disponibili in tempo reale, con il limite, per ora, di poter fornire tutte le informazioni ai soli veicoli equipaggiati con il dispositivo di navigazione Nissan.

Autore:

Tag: Accessori , Nissan , auto giapponesi , sicurezza stradale


Top