dalla Home

Curiosità

pubblicato il 27 settembre 2007

Citroen lancia il concorso C-design

Dal 15 ottobre via libera alla fantasia

Citroen lancia il concorso C-design

Citroen sfida il genio creativo dei designer e, lanciando per la prima volta il premio internazionale di idee "C-Design: Combine, Connect, Create", invita a creare oggetti di uso quotidiano che siano ispiarati ai circa 100 pezzi che formano la meccanica e la carrozzeria delle sue auto. Maniglie, parafanghi, tergicristalli, tetti apribili, cilindri e pistoni devono perciò essere trasformati in oggetti originali e utili per la casa.

Il premio, che si svolge esclusivamente on line in collaborazione con il portale specializzato aedo-to.com, è aperto a tutti i progettisti, senza limiti di età, con iscrizione individuale o di gruppo. Sarà messo in rete il 15 ottobre 2007 e raccoglierà fino al 15 gennaio 2008 tutte le idee capaci di rileggere i componenti delle auto Citroen attraverso gli stimoli che provengono dalla vita di tutti i giorni.

La giuria che valuterà i progetti realizzati e selezionerà i vincitori sarà composta da personalità note nell'ambito del design e dell'industria. Tra questi, citiamo l'architetto Ferruccio Laviani, il direttore di Monitor Anna Yudina, il direttore di Design Miami Ambra Medda, il direttore del centro stile Citroën Jean-Pierre Ploué, lo storico e critico del design Alberto Bassi, il direttore di Auto & Design Fulvio Cinti ed il direttore del sito aedo-to.com Virginio Briatore.

I tre vincitori di "C-Design" riceveranno rispettivamente 10.000 Euro il primo classificato, 6.000 Euro il secondo e 4.000 Euro il terzo. La premiazione, che avverrà nell'aprile 2008 durante la settimana dedicata al Salone Internazionale del Mobile, sarà anche l'occasione per inaugure la mostra aperta al pubblico che ospiterà i progetti finalisti e i disegni più interessanti del concorso.

Autore:

Tag: Curiosità , Citroen , car design , concorsi


Top