dalla Home

Home » Argomenti » Flotte aziendali

pubblicato il 2 marzo 2016

Rent-to-rent, un fenomeno in crescita

Andiamo a conoscere un settore in espansione: dal noleggio al noleggio

Rent-to-rent, un fenomeno in crescita

La flotta del noleggio a lungo termine (vetture prese in affitto dalle aziende per anni) cresce anche per merito del rent-to-rent: letteralmente, dal noleggio al noleggio. Le aziende di noleggio a breve termine hanno ampiamente fatto ricorso al cosiddetto rent-to-rent, prendendo le vetture in noleggio dai “cugini” del lungo termine, piuttosto che acquistandole dalle Case automobilistiche. Come evidenzia l’Aniasa (Associazione autonoleggio), fino a poco tempo fa, fonte della richiesta di auto a noleggio a lungo termine sono stati i grandi operatori nazionali del breve per esigenze connaturate essenzialmente alla stagione estiva; ma ora si sta assistendo ad una domanda sempre più diffusa anche da parte di piccoli operatori specializzati nel breve o nel lungo termine ovvero, in crescenti casi, pronti a offrire ogni tipologia di noleggio.

Maggiore flessibilità

Presenti sul territorio spesso con proprie officine di assistenza, questa tipologia di operatori ha la possibilità di un contatto estremamente diretto con la potenziale clientela; si avvalgono pertanto sempre più del noleggio a lungo termine, che permette loro una maggiore flessibilità riguardo l’offerta ed il grande vantaggio di contenere al massimo gli investimenti finanziari. Attenzione: è interessante anche rilevare la presenza di piccole flotte “green”, con motorizzazioni ibride o Euro 5-6 per necessità di mobilità nei centri minori. Insomma, un’auto aziendale.

Il flottino

Il rent-to-rent è quindi una modalità di acquisizione del veicolo per sfruttare al meglio sinergie aziendali e di contenimento dei costi. È anche utilizzata per particolari differenti necessità operative come la disponibilità con maggior frequenza di auto nuove ed il contenimento delle auto sostitutive, il flottino. Per queste specifiche esigenze, si tende a noleggiare vetture e anche mezzi commerciali dalle società del lungo termine, abbinando pertanto nei rapporti con le Case ed i concessionari il noleggio all’acquisto o al leasing finanziario o a formule di buy back. A ciò si aggiunge il grande contributo per la diffusione nel territorio di piccola imprenditoria nel settore del noleggio, con speciale riferimento alla particolare fase dello start-up.

Autore: Redazione

Tag: Attualità , flotte aziendali


Top