dalla Home

Curiosità

pubblicato il 1 marzo 2016

Dossier #sapevatelo

Anche in Italia una volta si guidava a sinistra

Fino al 1923 ogni provincia poteva stabilire il senso di marcia, dando origine a incidenti di ogni tipo

Anche in Italia una volta si guidava a sinistra

Vi siete mai chiesti perché solo in Gran Bretagna, Giappone, India, Australia, Nuova Zelanda, Indonesia e Sudafrica si guida a sinistra, mentre in tutto il resto del mondo si guida a destra? Delle spiegazioni ci sono, anche se nessuna di queste è ufficiale, ma ci torneremo dopo; intanto vi basti sapere che fu Napoleone ha invertire l'abitudine della Francia e quindi, a seguire, del resto d'Europa, solo per indispettire i nemici numero uno inglesi. Quello che invece, probabilmente non sapete, è che in Italia ha regnato il caos fino al 1923, dove per caos si intende che il Re in persona aveva autorizzato ogni provincia a decidere liberamente la “mano” da tenere e questo già nel 1901. A pensarci oggi viene quasi da ridere, ma almeno si capisce che il caos legislativo italiano non è un'abitudine recente. Così, per oltre venti anni, accadeva che a Milano centro si tenesse la destra e in periferia la sinistra. D'accordo che in quegli anni di auto ne circolavano poche, ma ingorghi e incidenti erano assicurati. Proprio per questo, il 31 dicembre 1923 Benito Mussolini stabilì che la guida sarebbe stata a destra e lì è per sempre rimasta.

Ma l'Italia non è stata l'unica a cambiare senso di marcia, ci sono stati molti altri casi, tutti dovuti a opportunità geopolitiche e a motivazioni economiche. Come il Canada, che sebbene facente parte del Commonwealth è geograficamente attaccato agli Stati Uniti e quindi ha deciso di uniformarsi alla guida a destra. Molte ex-colonie inglesi, inoltre, hanno deciso di cambiare senso di marcia, come il Ghana, la Nigeria e il Sudan, mentre la Namibia decise di cambiare dopo che il dittatore Ne Win fu convinto da un indovino. La Svezia e l'Islanda, invece, si uniformarono al resto dell'Europa rispettivamente nel 1967 e nel 1968, mentre le Isole Samoa nel 2009 sono passate da destra a sinistra. Il motivo? Importare le auto da Australia e Nuova Zelanda piuttosto che dagli Stati Uniti era più conveniente.

Autore: Alessandro Vai

Tag: Curiosità , sicurezza stradale


Top