dalla Home

Attualità

pubblicato il 1 marzo 2016

Droga, difficile incastrare l'automobilista che sgarra

Per dimostrare il reato occorrono le prove che si sia drogato poco prima di mettersi al volante

Droga, difficile incastrare l'automobilista che sgarra

È difficilissima la lotta dello Stato italiano alla guida in stato alterato da droghe. Anzitutto, il reato di omicidio stradale, che punisce in modo più severo chi causa incidenti sotto l’effetto di stupefacenti (o alcol), non c’è ancora. Secondo, non esistono statistiche precise: l’Istat non raccoglie dati sui sinistri dovuti ad alcol o droga. E così diventa terribilmente arduo individuare il percorso da intraprendere per fare prevenzione. Terzo, il Codice della Strada (antiquato, da riformare) ha un buco legislativo notevole: riguarda proprio la droga, come vi spieghiamo qui sotto, e come la Cassazione non ha potuto fare altro che confermare.

Cosa serve

Per gli ermellini, non è sufficiente provare l’assunzione di stupefacenti prima di mettersi al volante, perché sia reato occorre che la guida sia effettivamente alterata. Ma serve provare che l’assunzione sia avvenuta poco prima. Il reato previsto dall'articolo 187 del Codice della Strada (droga) si configura solo quando effettivamente il soggetto guidi in condizioni fisiche e psichiche alterate a causa dell'assunzione di stupefacenti. Invece, in base all’articolo 186, l’alcoltest è sufficiente a inchiodare l’automobilista. E come provare l'assunzione di droghe nei momenti precedenti la guida? Tramite un accertamento tecnico-biologico, e altre circostanze che provino la situazione di alterazione psico-fisica.

No alle “bufale”

Ricapitolando: se un drogato si mette al volante commette un reato. Purché si dimostri che la droga sia stata assunta poco prima, che lo stupefacente incida sulla condotta di guida. Però non è assolutamente vero che un drogato alla guida non commetta reato. Il problema è che dimostrarlo è tremendamente difficile.

Autore: Redazione

Tag: Attualità , codice della strada , multe


Top