Curiosità

pubblicato il 23 febbraio 2016

Dossier #sapevatelo

Taxi Tartaruga, l'obiettivo è andare più piano possibile [VIDEO]

Il servizio, attivo in Giappone, sta riscuotendo grande successo tra chi non ha fretta

Taxi Tartaruga, l'obiettivo è andare più piano possibile [VIDEO]
Galleria fotografica - Il Taxi TartarugaGalleria fotografica - Il Taxi Tartaruga
  • Il Taxi Tartaruga - anteprima 1
  • Il Taxi Tartaruga - anteprima 2
  • Il Taxi Tartaruga - anteprima 3
  • Il Taxi Tartaruga - anteprima 4
  • Il Taxi Tartaruga - anteprima 5
  • Il Taxi Tartaruga - anteprima 6

“Segua quella macchina!” quante volte abbiamo sentito questa frase in qualche film e abbiamo sognato di ripeterla a un tassista, non per una reale necessità ma anche solo per fare scena? Il copione, poi, prevederebbe che il guidatore del taxi partisse a tutta velocità, mettendosi “alle calcagna” o anche “alle costole” dell'auto da seguire. Bè, una cosa del genere può davvero succedere solo nei film, non fosse altro che per il traffico delle nostre città. In Giappone, invece, e precisamente a Yokohama, esiste un servizio diverso, che si pone totalmente agli antipodi della scena appena descritta. Si chiama Taxi Tartaruga e l'associazione con l'animale non è casuale, perché il suo scopo è quello di viaggiare e di arrivare a destinazione il più lentamente possibile, senza ovviamente intralciare il traffico. Non è uno scherzo, in Giappone esiste davvero e ha un senso ben preciso, perché il Taxi Tartaruga non va semplicemente piano, ma si muove anche in maniera assai dolce.

Sia la fase di accelerazione che la frenata, infatti, viene eseguita con grande progressione, senza strattoni e affrontando anche le curve a velocità bassa, per ridurre al minimo la forza centrifuga. Le auto utilizzate sono dei normalissimi taxi, non hanno nessun accorgimento tecnico, se non un pulsante nella cabina del passeggero, che una volta premuto dice al guidatore di attivare la modalità Tartaruga. Questi viene avvertito con una spia sul cruscotto e contemporaneamente parte la musica di sottofondo che accompagna il viaggio. Ma la cosa più bella è che il servizio sta avendo grandissimo successo, tanto che lo stanno introducendo anche altre città, a partire da Tokyo. Ma quali sono gli utenti che lo richiedono? Prevalentemente turisti, anziani, coppie con bimbi piccoli e donne incinta; tutte persone che per motivi diversi non hanno particolare fretta.

Taxi Tartaruga, il tassì più lento al mondo

A bordo del Taxi Tartaruga, il più lento al mondo, basta premere un pulsante per attivare la modalità "turtle" e farsi cullare fino a destinazione. Ecco cosa si prova in una corsa a bordo del particolare tassì di Yokohama

Autore: Alessandro Vai

Tag: Curiosità , taxi


Vai allo speciale
  • Abarth al Salone di Parigi 2016 - Salone di Parigi 2016 - 41
  • MINI al Salone di Parigi 2016 - Salone di Parigi 2016 - 5
  • Ssangyong al Salone di Parigi 2016 - Salone di Parigi 2016 - 9
  • Fiat al Salone di Parigi 2016 - Salone di Parigi 2016 - 36
Vai al Salone Salone di Parigi 2016
 
Top