dalla Home

Test

pubblicato il 13 febbraio 2016

Dossier #perchécomprarla

Kia Sportage, perché comprarla... e perché no [VIDEO]

Il suo è un compito difficile: sostituire la Kia più venduta di sempre. Vediamo insieme se ha le armi per replicare il successo

Galleria fotografica - Nuovo Kia SportageGalleria fotografica - Nuovo Kia Sportage
  • Nuovo Kia Sportage - anteprima 1
  • Nuovo Kia Sportage - anteprima 2
  • Nuova Kia Sportage - anteprima 3
  • Nuova Kia Sportage - anteprima 4
  • Nuova Kia Sportage - anteprima 5
  • Nuova Kia Sportage - anteprima 6

Se c'è una cosa che una Casa automobilistica non vorrebbe mai fare è questa: sostituire un modello di successo, soprattutto quando il gradimento del pubblico è ancora elevato. Ma il tempo passa per tutti e le tabelle di marcia vanno rispettate al "millesimo di secondo", prima che sia troppo tardi. Così eccoci qui, alla prova della nuova Sportage, sulla quale Kia ripone grandi speranze: sì perché i coreani non si accontentano dei risultati - ottimi - della precedente, ma vogliono ottenere ancora di più.

Design evoluto, qualità elevata

Visto che il design è stata una delle chiavi del successo del modello precedente, i designer non hanno stravolto l'impostazione stilistica, soprattutto nella proporzione fra superfici vetrate e lamiere. Molto più "smussati", invece, i già pochi spigoli che c'erano sulla Sportage precedente, mentre i fari anteriori più alti della linea di cintura fanno apparire la vettura più compatta di quello che è. Nell'abitacolo, lo spazio è una piacevole sorpresa, in rapporto alla lunghezza di soli 4,48 metri; il bagagliaio ha una capacità di 503 litri. La qualità? Ci sono numerosi dettagli che rivelano una grande cura: dal rivestimento della plancia alla protezione metallica della soglia di carico, fino al "suono" delle portiere e al feeling dei vari tasti/pulsanti/leve.

Giusto mix tra comfort e guidabilità

Cosa si desidera da una SUV/crossover media, una volta che ci si mette al volante? Capacità di adattarsi a tutte le situazioni. Per esempio, assorbire bene le buche in città: la Sportage passa l'esame nonostante i cerchi da 19". Riprendere velocità senza indecisioni: nulla da dire, anche se il cambio automatico con covertitore di coppia non è rapidissimo. Dinamismo fra le curve: anche in questo ambito la coreana soddisfa, pur non essendo (e non lo vuole essere) una sportiva. Il tutto, accompagnato da un efficace sistema di mantenimento della corsia; peccato solo non si possa avere il cruise control adattivo.

Prezzi e "mancanze"

Fatta bene, piacevole su strada, spaziosa: quanto costa, però, la nuova Kia Sportage? La gamma a benzina si apre con i 21.000 euro della 1.600, quella a gasolio con i 23.500 della 1.700. Si sale a oltre quota 34.000 nel caso delle 4x4, sia turbodiesel sia turbobenzina, che costituiscono in pratica una gamma a sé. Alla resa dei conti, gli aspetti che non ci hanno convinto della Sportage sono la già citata assenza del cruise control attivo, il fatto che diversi accessori siano disponibili solo in pacchetto e che non siano previste leve per abbattere lo schienale del sedile posteriore.

Scheda Versione

Kia Sportage
Nome
Sportage
Anno
2016
Tipo
Normale
Segmento
compatte
Carrozzeria
SUV e Crossover
Porte
5 porte
Motore
Prezzo
VAI ALLA SCHEDA

Autore: Redazione

Tag: Test , Kia , auto europee


Listino Kia Sportage

Allestimento Trazione Alim. CV Cil. Posti Prezzo
1.6 GDI ACTIVE 2WD anteriore benzina 132 1.6 5 € 21.000

LISTINO

1.6 GDI COOL 2WD anteriore benzina 132 1.6 5 € 23.000

LISTINO

1.7 CRDI ACTIVE 2WD anteriore diesel 115 1.7 5 € 23.500

LISTINO

1.7 CRDI COOL 2WD anteriore diesel 115 1.7 5 € 25.500

LISTINO

1.7 CRDI CLASS 2WD anteriore diesel 115 1.7 5 € 28.000

LISTINO

2.0 CRDI FEEL REBEL 4WD 4x4 diesel 136 2 5 € 32.500

LISTINO

1.6 T-GDI DCT GT LINE 4WD 4x4 benzina 177 1.6 5 € 35.000

LISTINO

2.0 CRDI GT LINE 4WD 4x4 diesel 136 2 5 € 35.000

LISTINO

Tutti gli allestimenti »

 

Top