Anticipazioni

pubblicato il 11 febbraio 2016

Opel Ampera-e, l’auto elettrica che va lontano

Arriva il prossimo anno con la promessa di un’autonomia superiore a quella della concorrenza

Opel Ampera-e, l’auto elettrica che va lontano
Galleria fotografica - Opel Ampera-eGalleria fotografica - Opel Ampera-e
  • Opel Ampera-e - anteprima 1
  • Opel Ampera-e - anteprima 2
  • Opel Ampera-e - anteprima 3
  • Opel Ampera-e - anteprima 4
  • Opel Ampera-e - anteprima 5
  • Opel Ampera-e - anteprima 6

L’Opel Ampera torna a far parlare di sé. In Europa non ha ottenuto risultati di vendita soddisfacenti come invece ha fatto la gemella Chevrolet Volt negli Stati Uniti, ma ora il suo nome ricompare sotto forma di Ampera-e ovvero una 5 porte e 5 posti a zero emissioni completamente diversa. Non è più una berlina, ma una monovolume parente stretta della Chevrolet Bolt presentata al CES di Las Vegas e pronta a debuttare sul mercato americano a un prezzo di circa 30.000 dollari (7,500 dollari di incentivi inclusi) e con un'autonomia massima di 320 km. Sulla Ampera-e non ci sono ancora numeri ufficiali, ma la promessa con cui è stata presenta è ambiziosa: avere un’autonomia di gran lunga superiore a quella della concorrenza. In effetti se arrivasse sul mercato europeo, dove ormai Chevrolet è presente solo con Camaro e Corvette, con 320 km di autonomia sarebbe già sopra la Nissan Leaf (250 km) o la Renault ZOE (fino a 150 km con un pieno elettrico). La vecchia Ampera invece raggiungeva quasi 500 km di autonomia (per intenderci: un viaggio andata e ritorno Milano-Bologna con una sola ricarica), ma in quel caso si trattava di una propulsione di tipo elettrica extedend range cioè era equipaggiata con un motore elettrico da 150 CV e 370 Nm, ma montava anche un propulsore tradizionale a combustione interna, un 1.4 Ecotec da 86 CV.

La seconda promessa della Ampera-e riguarda il listino: sarà offerta a un “prezzo accessibile”. Maggiori informazioni verranno svelate nei prossimi mesi, intanto Mary Barra, Chairman e CEO di GM, ha detto oggi al CAR Symposium di Bochum in Germania: “La nostra nuova auto elettrica sottolinea ulteriormente la capacità di Opel di rendere accessibili soluzioni ingegneristiche innovative”. “La nuova Opel Ampera-e aprirà la strada alla mobilità elettrica abbattendo le barriere del prezzo elevato e della bassa autonomia”, ha aggiunto Karl-Thomas Neumann, CEO di Opel Group. Inoltre la Ampera-e sarà dotata di Opel OnStar, il servizio di connettività e assistenza personale di cui potete avere un assaggio nella nostra video prova della Astra, e delle tecnologie di infotainment IntelliLink di ultima generazione, che consentono di integrare smartphone e altri dispositivi elettronici a bordo del veicolo.

Autore:

Tag: Anticipazioni , Opel , auto elettrica


Vai allo speciale
  • Tesla al Salone di Parigi 2016 - Salone di Parigi 2016 - 5
  • Kia al Salone di Parigi 2016 - Salone di Parigi 2016 - 22
  • Maserati al Salone di Parigi 2016 - Salone di Parigi 2016 - 30
  • Alfa Romeo al Salone di Parigi 2016 - Salone di Parigi 2016 - 4
Vai al Salone Salone di Parigi 2016
 
Top