dalla Home

Curiosità

pubblicato il 10 febbraio 2016

Furgoni, in Italia ne sparisce più di uno all'ora

Sono cinque le regioni più colpite, ma Citroen si sta già muovendo con LoJack

Furgoni, in Italia ne sparisce più di uno all'ora

Ogni ora viene rubato un furgone. Più di uno in realtà, perchè al giorno sono in totale 34 i veicoli commerciali che spariscono nel nulla secondo i dati divulgati dal Ministero dell'Interno che segnala la sparizione di una media di 1.000 van e camioncioni al mese ed un totale di 12.751 nel corso di tutto il 2014. Una cifra da capogiro, che crea non pochi problemi alle aziende di tutt'Italia nonostante ben il 60% - 7.577 unità - vengano alla fine rintracciati e recuperati dalle Forze dell'Ordine. Ad incidere sui conti di piccole e medie imprese della Penisola e sulle partite IVA del Belpaese sono anche le perdite sostanziali in carico trasportato e - soprattutto - in bene strumentale: la mancanza di uno strumento di lavoro essenziale è infatti per molte piccole realtà italiane un problema non da poco.

Ad essere maggiormente colpite sono cinque regioni, che da sole rappresentano quasi tre quarti delle sottrazioni (il 68%): Lombardia, Campania, Puglia, Lazio e Sicilia. Territori caratterizzati da un'alta infiltrazione mafiosa, che negli anni ha saputo costruire un business profittevole sul furto dei veicoli commerciali, di cui riesce a piazzare le parti di ricambio. Una situazione ad alto rischio, a cui i costruttori guardano con preoccupazione, tanto che è di questi giorni l'annuncio della partnership tra Citroen e LoJack Italia per l'integrazione gratuita sui furgoni francesi venduti nel Belpaese del famoso dispositivo di segnalazione a radiofrequenza in grado di localizzare i veicoli rubati. Per sapere come funziona il dispositivo e cosa prevede l'accordo rimandiamo all'approfondimento dei colleghi di OmniFurgone.it, mentre i dati completi sui furti li trovate qui.

Autore: Redazione

Tag: Curiosità , veicoli commerciali


Top