dalla Home

Prototipi e Concept

pubblicato il 17 settembre 2007

Daihatsu OFC-1 Concept

Una nuova Copen in arrivo?

Daihatsu OFC-1 Concept
Galleria fotografica - Daihatsu OFC 1 ConceptGalleria fotografica - Daihatsu OFC 1 Concept
  • Daihatsu OFC 1 Concept - anteprima 1
  • Daihatsu OFC 1 Concept - anteprima 2
  • Daihatsu OFC 1 Concept - anteprima 3
  • Daihatsu OFC 1 Concept - anteprima 4
  • Daihatsu OFC 1 Concept - anteprima 5
  • Daihatsu OFC 1 Concept - anteprima 6

La seconda novità mondiale di Daihatsu al Salone di Francoforte, oltre alla HSC, si chiama OFC-1 ed anticipa quello che con tutta probabilità potrebbe prefigurare un futuro restyling della Copen.

Rispetto alla "spiderina" giapponese attualmente in commercio, la OFC-1 è di poco più corta - 3,395 m contro 3.44 m - ed ha un passo di 2,230 m, solo 5 mm più lungo, mantenendo però la stessa carreggiata di 1.475 m. Esteticamente è rimasta la forma "a goccia" della Copen, ma nel complesso la OFC-1 è caratterizzata da linee più spigolose, con nuovi gruppi ottici di forma squadrata rispetto ai precedenti di foggia tondeggiante, ed una piccola ala posteriore che sottolinea il carattere divertente di questo concept. Difficile invece è fare pronostici sulla soluzione del tetto rigido a cristalli liquidi, che si oscura al tocco di un pulsante, verrà trasferita sulla grande produzione.

Il motore è il 3 cilindri benzina di soli 658 cc, già visto sul concept HSC, ma che sulla OFC-1 è dotato di un turbocompressore che gli permette di raggiungere la potenza di 64 cavalli e una coppia di 103 Nm. I consumi dichiarati da Daihatsu sono limitati a 4.6 lt/100 km, con emissioni di CO2 pari a 100.9 g/km.

La mancanza di potenza dovrebbe comunque venire compensata da un peso contenuto in appena 820 kg. Componenti raffinati sono stati poi adottati per la trasmissione, che vanta un cambio sequenziale a 7 velocità con comandi al volante, mentre le sospensioni sono a controllo elettronico.

Autore:

Tag: Prototipi e Concept , Daihatsu


Top