dalla Home

Mercato

pubblicato il 26 gennaio 2016

Concessionari, internet e post-vendita sempre più strategici

Lo conferma il bilancio 2015 di AsConAuto

Concessionari, internet e post-vendita sempre più strategici

Il ruolo di internet è sempre più importante nel mondo della auto. Ne hanno preso atto le grandi Case, che puntano ad accorciare il processo d'acquisto con l'e-commerce, come nel caso di smarFORstore, ed anche i concessionari, che attraverso l'associazione di categoria AsConAuto hanno attivato da tempo strategie per aumentare i margini di mercato e puntare a fidelizzare la clientela con nuovi servizi. Lo conferma anche il fatturato che per il 2015 segna un valore raggiunto dal comparto di oltre 451 milioni di euro, in crescita rispetto all'anno precedente del 13,4%: un dato che nasconde l'importanza di internet e del servizio post-vendita nel bilancio dell'associazione.

"Ormai le nostre sedi - ha spiegato Fabrizio Guidi, presidente di AsConAuto - sono solo un punto di arrivo per il rapporto con il cliente. La comunicazione su Internet, il contatto tramite call center sono diventati il pane quotidiano che precede e accompagna la firma del contratto". Nuove prospettive ed opportunità su cui i 20 Consorzi, gli 821 Concessionari e le 1.311 sedi operative dell'associazione puntano con servizi diretti al privato sia via internet - è il caso del mercato online dell'usato AutoAffariStore - sia in punto vendita, con un'attenzione sempre più marcata alla fidelizzazione nel post-vendita e nella fase di assistenza successiva all'acquisto, ormai cruciale per il settore.

Autore: Redazione

Tag: Mercato , lavoro


Top