dalla Home

Curiosità

pubblicato il 25 gennaio 2016

Top Gear 2016, Chris Evans a un passo dal licenziarsi

I vertici della BBC lo avrebbero già trattenuto dall'idea dopo una serie di discussioni

Top Gear 2016, Chris Evans a un passo dal licenziarsi
Galleria fotografica - Top Gear, Chris Evans e le FerrariGalleria fotografica - Top Gear, Chris Evans e le Ferrari
  • Top Gear, Chris Evans e le Ferrari - anteprima 1
  • Top Gear, Chris Evans e le Ferrari - anteprima 2
  • Top Gear, Chris Evans e le Ferrari - anteprima 3
  • Top Gear, Chris Evans e le Ferrari - anteprima 4
  • Top Gear, Chris Evans e le Ferrari - anteprima 5
  • Top Gear, Chris Evans e le Ferrari - anteprima 6

La stagione 2016 di Top Gear non è neanche iniziata ed il suo nuovo conduttore, Chris Evans, sarebbe già sul punto di mollare. La notizia, apparsa sui tabloit inglesi, è di questi giorni e riferisce di dispute iniziate parecchio tempo fa. Chris Evans starebbe discutendo da settimane con i produttori della trasmissione - forse le stesse persone che hanno licenziato Jeremy Clarkson per aver dato un pugno a Oisin Tymon - perché non gli lascerebbero sufficiente libertà d'azione sul set dove sono già iniziate le riprese del programma. Chris Evans avrebbe già minacciato di andarsene e la produzione sarebbe riuscita a trattenerlo. Un altro argomento di discussione riguarderebbe il suo attuale lavoro di speaker per la BBC2.

I produttori di Top Gear vorrebbero che lasciasse il posto per dedicarsi solo alla trasmissione televisiva, ma Evans non sarebbe affatto d'accordo e vorrebbe restare in radio. Sull'accaduto non ci sono dichiarazioni ufficiali e non sappiamo quanto ci sia di vero in questa vicenda, la domanda è: potrebbe trattarsi di una strategia per far parlare del programma? Gli stessi dubbi erano sorti pochi giorni fa quando Sabine Schmitz guidando aveva fatto sentire male Chris Evans e in rete circolavano foto rubate dal set. Ipotesi che sorgono spontanee visto che in Inghilterra non si parla d'altro... Di certo, senza il trio Jeremy Clarkson, James May e Richard Hammond (ora ingaggiato da Amazon Video) per Top Gear sarà una grande sfida confermarsi il programma di motori più visto al mondo.

Autore:

Tag: Curiosità , top gear


Top