Anticipazioni

pubblicato il 20 gennaio 2016

BMW Serie 5, la nuova sarà così

Costruita con materiali leggeri e forte dell'hi-tech della Serie 7, si adegua al design delle ultime BMW

BMW Serie 5, la nuova sarà così
Galleria fotografica - Nuova BMW Serie 5, le foto spia Galleria fotografica - Nuova BMW Serie 5, le foto spia
  • Nuova BMW Serie 5, le foto spia  - anteprima 1
  • Nuova BMW Serie 5, le foto spia  - anteprima 2
  • Nuova BMW Serie 5, le foto spia  - anteprima 3
  • Nuova BMW Serie 5, le foto spia  - anteprima 4
  • Nuova BMW Serie 5, le foto spia  - anteprima 5
  • Nuova BMW Serie 5, le foto spia  - anteprima 6

Il conto alla rovescia verso la pensione è cominciato anche per la BMW Serie 5 di sesta generazione. L'abbiamo già immaginata nel nostro rendering e nel 2017 scatterà anche per lei la "regola del 7". Sette come gli anni di età, soglia limite di permanenza sul mercato prima dell'avvicendamento con il modello nuovo, che i collaudatori e gli ingegneri di Monaco di Baviera stanno mettendo a punto in ogni condizione possibile e immaginabile, sfruttando però l'esperienza maturata con la Serie 7 lanciata pochi mesi fa. In comune con l'ammiraglia, infatti, la nuova Serie 5 avrà il CFRP (Carbon Fiber Reinforced Polymer, in pratica materiali leggeri e molto resistenti utilizzati per elementi strutturali ma anche per i cofani, il tetto, i pannelli portiera, etc.), la tecnologia di assistenza alla guida, molti dei motori e dei cambi, oltre alla piattaforma (con passo accorciato, però).

I nuovi scatti rubati permettono inoltre di capire qualcosa di più sul design: molte camuffature sono cadute davanti, dietro e di lato. Il doppio rene, vero marchio di fabbrica, si allarga ulteriormente e, come sulle BMW degli ultimi anni (Serie 5 a parte, che infatti comincia ad apparire un po' superata) arriva a toccare i proiettori. A loro volta, i fari sono più larghi e alti: la parte superiore "sconfina" nel cofano motore e dà al frontale della vettura una maggiore luminosità. Vista lateralmente, la Serie 5 numero VI è caratterizzata da uno "sbilanciamento" dell'abitacolo verso il retrotreno, per comunicare dinamismo anche da ferma. Proprio per questo, il terzo volume non solo si accorcia, ma è inclinato e sembra quasi un prolungamento del lunotto: un po' in stile Jaguar XF, per capirci. Infine, non è escluso che la tedesca potrebbe avere anche una variante "green" con motore turbodiesel a 3 cilindri.

Autore:

Tag: Anticipazioni , Bmw , auto europee , spy foto


Vai allo speciale
  • Tesla al Salone di Parigi 2016 - Salone di Parigi 2016 - 5
  • Kia al Salone di Parigi 2016 - Salone di Parigi 2016 - 22
  • Maserati al Salone di Parigi 2016 - Salone di Parigi 2016 - 30
  • Alfa Romeo al Salone di Parigi 2016 - Salone di Parigi 2016 - 4
Vai al Salone Salone di Parigi 2016
 
Top