dalla Home

Attualità

pubblicato il 19 gennaio 2016

Caso emissioni Renault, confermati 15.000 richiami

Coinvolto il 1.5 dCi 110 CV. Smentito il bisogno di riportare in officina 700.000 auto

Caso emissioni Renault, confermati 15.000 richiami

Renault chiarisce in poche righe il richiamo anticipato dal ministro dell’Ambiente Segolene Royal che tanto ha fatto discutere oggi facendo temere un altro crollo in Borsa per il titolo della casa francese o un nuovo scandalo emissioni alla “tedesca”. Le auto richiamate sono effettivamente 15.000 ma non sono stati specificati i modelli e, stando a quanto emerso nella giornata, sarebbero auto ancora non entrate in commercio. Il motore sotto osservazione è invece il dCi110 (ovvero il 1.5 dCi 110 CV) prodotto fino a settembre 2015. L’obiettivo del richiamo, spiega Renault, è “ricalibrare l’unità di controllo”. Secondo Segolene Royal la casa dovrebbe “regolarli correttamente in modo che il sistema di filtraggio funzioni” a tutte le condizioni di temperatura.

La casa della Losanga ha poi fermamente smentito la notizia, comparsa su alcuni giornali, secondo cui dovrebbero essere riportate in officina altre 700mila auto. “Tutte le Renault sono completamente in regola con la normativa vigente”, tiene a specificare ancora una volta la nota stampa in cui viene ricordato che da dicembre 2015 Renault si è impegnata a ridurre ulteriormente le emissioni inquinanti della sua gamma. Anche il governo francese, sempre tramite il ministro dell’Ambiente, ha abbassato i toni: sotto osservazione ci sono anche altri marchi.

Nuovo commento 17 Commenti

1

BUFFONI

vwdeluso

Pubblicato il 19/01/2016 alle 20:59

come i pataccari vw oltre a bmw x3 e peugeot 308 le più inquinanti,gli altri seguono a ruota e anni che fanno test tarocchi per emissioni tarocche.

2

x il post 1

matteo5

Pubblicato il 19/01/2016 alle 21:50

Ma stai zitto cretino! Voglio vedere quando arrivano alla fiat i controlli....oltre allo slogan ( FIX IT AGAIN TONY ) cosa aggiungiamo.....le bmw le hanno già controllate in america e sono tutte regolari!!!! Il ministro Delrio ha già detto che in italia controllerà tutti...ma siamo proprio sicuri che fiat sia tutto a posto con le emissioni??????

3

x2

me stesso

Pubblicato il 19/01/2016 alle 22:15

Ma stai zitto rimbambito. E comunque quello slogan di merd@ lo usi solo te e qualche altro rimbambito.

4

Fix it again tony.......

saverio

Pubblicato il 19/01/2016 alle 22:57

Lo slogan è molto conosciuto in america e inghilterra. Lo traduco ( riparala un altra volta tony... In italia le barzellette con fiat ci sono in abbondanza!

5

X TROLL saverio e TROLL matteo5

Fabio

Pubblicato il 20/01/2016 alle 10:07

Sloga usato negli anni 70, ormai non lo ricordano neanche più, ma si vede che la madre degli imbecilli è sempre incinta, e voi 2 siete davvero gente ignobile che offende chi lavora, i tempi sono cambiati ma voi poveracci siete talmente analfabeti da non capirlo. P.S. un'alta vuole l'accento ANALFABETA che non sei altro!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

6

x fabio il pagliaccio...

matteo5

Pubblicato il 20/01/2016 alle 12:24

Anlfabeta ci sei te capra!!! E poi sarà pure che lo slogan si è dimenticato....ma la gente ricorda bene che non deve acquistare auto fiat però.....haaaa haaaaa.... Il marchio jeep vende perchè pochi sanno che è del gruppo fiat...magari quando fanno la publicità possono anche dire ( qualità fiat...) poi vede come le vendite crollano! In un certo senso fanno bene a non dirlo.ma tu certe cose non le puoi capire oppure fai finta di non capirle....? Vedo che non ti perdi un post di audi per ripetere a pappagallo: audi rolla non sta in strada, è un auto sbagiata...sei un troll da 2 euro! Ma i tuoi commenti anche un bambino capisce che sei un imbecille invidioso! Non la puoi avere un audi ma ciò non giustifica che devi sparare caxxate....

7

@5) non è un accento.

pieroo1

Pubblicato il 20/01/2016 alle 13:43

E' un apostrofo. E adesso?

8

#7

Vanni

Pubblicato il 20/01/2016 alle 14:45

Applausi per il tuo commento!

9

vaggaro....

anticrucco(Alfa 156 gta am super)156

Pubblicato il 20/01/2016 alle 16:37

e' per le medevag lo hai inventato???in USA VI STANNO SPACCANDO IL C..O!!!

10

IN EUROPA STANNO PER COMINCIARE...

supersubaruofu.s.a.

Pubblicato il 20/01/2016 alle 16:39

http://www.sicurauto.it/news/leuropa-striglia-vw-vuole-un-risarcimento-a-tutti-i-clienti-del-dieselgate.html LEGGI BENE!!!

11

Il problema sono i Diesel

ULGAT

Pubblicato il 20/01/2016 alle 20:55

Il problema vero sono le motorizzazioni Diesel, pensate per il risparmio, ma MAI per l'inquinamento. E per farle poco inquinanti si truccano le verifiche. Se si usassero motori ciclo Otto ad iniezione diretta Turbo GPL o Turbo metano si avrebbero le stesse prestazioni degli attuali Diesel ma si inquinerebbe meno di un terzo. Senza perdere un posto di lavoro, senza sentire più puzze orrende e rumori per le strade che sembrano trattori equipaggiati di aratro a 4 vomeri.

12

Comunque,visto che siamo in tema,

Vanni

Pubblicato il 20/01/2016 alle 22:35

alla VW sono veramente dei cialtroni,oppure nascondono qualcosa(ed è + probabile la seconda).Per risolvere i problemi dei loro diesel basterebbe programmare la centralina che funzioni come avviene in modalità diagnosi,senza altre modifiche.Perchè non lo fanno?Ai proprietari basterebbe attaccare il tool di diagnostica durante la guida per risolvere il problema.

13

non lo fanno perchè il problema non è loro!

remigio

Pubblicato il 20/01/2016 alle 23:15

Il vero problema è il filtro antiparticolato! I motori diesel mal digeriscono! Il filtro antiparticolato è stato imposto da persone non competenti in materia!!!! Viene prodotto da una ditta italiana....ci sarà un secondo fine dopo il dieselgate! Ma presto esce a galla tutto...il filtro DPF è micidiale! La peggiore invenzione del campo automobilistico! Oggi esiste il filtro ad inezione di urea con motori euro 6 appena lanciato sulla nuova Audi A4 lo montano anche altri costruttori. Il problema delle emissioni nocive cala molto di più.

14

se un motore e' obsoleto non serve a niente..

anticrucco(Alfa 156 gta am super)156

Pubblicato il 21/01/2016 alle 01:45

montare dpf ultra tecnologici fenomeno da pc.!!limiti le emissioni ma nei paramentri non rientri cosa che e' successa ai tdi vag...!!!40% in piu' rispetto a quanto era il limite!i motori vag sono degli euro 3 spacciati per euro 4/5 e' inutile che la vuoi girare vaggaro vag fa pena come te!!90 miliardi e chiude battenti!!!

15

x il tamarro di anticrucco

remigio

Pubblicato il 21/01/2016 alle 08:20

Le tue accuse alla volkswagen sono infondate! Se ti hanno abbatuto alberi di ulivi, la colpa non è certo della VW! Prenditela con le istituzione del tuo paese!!! Poi vedo che hai un alfa 156....? Un tipo prima serie ricarrozzata! Nata ne 1989! Hai visto i crasch test della 156? RIDICOLA!!! Si schiaccia come una lattina di cocacola...eppure l'hanno venduta fino al 2004 un auto molto molto pericolosa in caso di impatto frontale..

16

quoto 11

jak

Pubblicato il 21/01/2016 alle 11:31

Con i motori ciclo otto turbo (metano o gpl che siano) si hanno prestazioni di molto superiori ad un motore diesel. Provate a vedere quanti cv tirerebbe fuori se spremuto un 2000 turbo ciclo otto e un 2000 turbo diesel. Comunque sono off topic perchè stiamo parlando di inquinamento, ed il diesel appunto è il carburante più inquinante che ci sia.

17

il motore benzina????

remigio

Pubblicato il 21/01/2016 alle 18:47

Il motore a benzina ha l'unico vandaggio di esistere perchè è nato tantissimi anni prima del diesel. Ma tecnicamente è superato! Un motore a benzina del 90% se ne và in calore! Il restante 10% va in movimento wikipedia.un motore benzina finchè il catalizzatore non diventa incadescente è IPERINQUINANTE....me lo chiami motore..? È UNA STUFA!!! Il motore diesel grazie alle vere tecnologie SCR filtro ad iniezione di urea quindi il vero EURO 6 ha delle emissioni rispetto agli EURO 5 dpf molto molto basse.le euro 5 dpf per quello che la legge va a verificare sono poco inquinanti.ma viene scoperto da studi privati che il filtro dpf fà disastri più di un euro 3 diesel.il filtro brucia delle microparticelle di ossido e le trasforma in nanoparticelle, le respiri e non senti più neanche l'odore! Si depositano direttamente nei polmoni.con il filtro ad iniezione tutto questo non succede più l'urea li neutralizza alla fine...

Top