dalla Home

Home » Argomenti » Bollo e Tasse

pubblicato il 19 gennaio 2016

Auto ibride, niente bollo in Emilia-Romagna

L'esenzione, per tre anni, riguarda le auto nuove benzina+elettrico immatricolate nel 2016

Auto ibride, niente bollo in Emilia-Romagna

Dal 2016 gli automobilisti dell'Emilia-Romagna che acquistano un'auto ibrida non pagano il bollo per tre anni. A dirlo è la Legge Regionale 29 dicembre 2015, n. 23 entrata in vigore l'1 gennaio 2016 che prevede l'esenzione dal pagamento della tassa automobilistica regionale "dovuta per il primo periodo fisso e per le due annualità successive" per tutti gli "autoveicoli con alimentazione ibrida benzina-elettrica, inclusiva di alimentazione termica, o con alimentazione benzina-idrogeno" immatricolati per la prima volta. Da questa agevolazione risultano quindi escluse le auto ibride con motore diesel ed elettrico, non preponderanti a livello di vendite, ma comunque presenti nei listini.

Questo piccolo incentivo alla diffusione di vetture con emissioni allo scarico ridotte coinvolge molte delle ibride presenti sul mercato italiano, in particolare quelle prodotte da Toyota e Lexus che al momento dominano le vendite nel nostro Paese, ma anche altri modelli marchiati Audi, BMW, Ford, Infiniti, Mitsubishi, Porsche e Volkswagen, solo per fare i nomi delle più diffuse. In questo modo l'Emilia-Romagna diventa la sesta regione italiana a esentare le auto ibride dal pagamento del bollo, assieme a Campania, Lazio e Veneto in cui vale tre anni e Basilicata e Puglia dove l'esenzione è per cinque anni. Nello schema che trovate qui sotto, preparato proprio da Toyota, trovate l'elenco delle agevolazioni attualmente in vigore in Italia per auto ibride, compresi gli accessi alle ZTL e le strisce blu gratis.

Autore:

Tag: Attualità , auto ibride , bollo auto


Top