dalla Home

Home » Argomenti » Assicurazioni

pubblicato il 20 gennaio 2016

Rc Auto, tutte le clausole aggiuntive gratuite

Esistono compagnie che includono altre garanzie come i danni causati a terzi dai passeggeri

Rc Auto, tutte le clausole aggiuntive gratuite

Lo sanno tutti: chi ha un’auto deve coprirsi con la Responsabilità civile obbligatoria, che in futuro potrebbe anche essere controllata tramite telecamere. È una polizza stipulata con una compagnia, che tutela il guidatore se questi causa un sinistro: risarcisce all’altro automobilista tutti i danni (entro un massimale, comunque elevatissimo). Ma oltre alla garanzia base, esistono clausole aggiuntive che l’assicurazione include in quella Rca normale, e senzasovrapprezzo: è utile sapere quali sono queste ulteriori coperture. Anche per giudicare meglio il valore, il peso, della Rca che vi propongono.

Una sestina che protegge

1# Maldestro. Magari, a bordo della vostra auto, trasportate un passeggero maldestro, o distratto. C’è una garanzia che copre la Responsabilità civile personale dei trasportati per i danni che questi causano ad altri. Un esempio classico la portiera dell'auto aperta dal passeggero senza sincerarsi che nessuno arrivi: potrebbe colpire un ciclista, in particolare. Ovviamente, il danneggiato è risarcito dalla compagnia; ma per la vostra macchina, dovrete pensarci voi, di tasca vostra, a farla riparare.

2# Feriti. Può succedere di assistere a un incidente e di trasportare un ferito al pronto soccorso. La persona, che magari perde sangue, può sporcare gl’interni. Se questi sono di pregio, o di pelle, o se il sangue sporca altre strutture dell’abitacolo, può essere difficile e costoso pulire tutto. I danni provocati alle parti interne dell'auto, nel caso di trasporto occasionale di vittime di incidenti stradali fino al posto di soccorso medico, possono essere coperti da una clausola aggiuntiva (gratis) alla Rca. Con un massimale: 10.000 euro, per esempio.

3# Rivalsa. Clausola delicatissima. In genere, la compagnia, se causate un sinistro in stato d’ebbrezza o sotto l’effetto di droghe (o se a provocarlo è chi guida la vostra auto, in stato alterato), fa scattare la rivalsa: avrà da voi i danni risarciti. Ma può esserci la rinuncia alla rivalsa come clausola aggiuntiva: una garanzia pesante.

4# Ragazzi. Quante volte l’avrete letto sul web: auto guidata da un minore, senza permesso del genitore, chiaramente. Chi paga gli eventuali danni da incidente? Voi. Ma esiste una clausola che copre i danni causati a terzi dalla circolazione illecita dell'auto, avvenuta all'insaputa del proprietario, alla cui guida si trovino i suoi figli minori.

5# Classe. Può esserci una clausola che sia chiama “classe protetta” o “bonus protetto”: è una condizione particolare della garanzia Responsabilità Civile che consente di conservare la classe. Ma vale per un sinistro in un’annualità assicurativa.

6# Patente. Può esserci la rinuncia alla rivalsa in caso d’incidente causato da un guidatore con patente scaduta. È ovvio che, dopo il sinistro, entro un certo termine, dovrete poi rinnovare la patente.

A pagamento

A queste garanzie (o queste stesse estensioni che abbiamo elencato in alto), si sommano le clausole aggiuntive a pagamento: sono polizze in più rispetto alla Rca obbligatoria, che però si pagano. Di volta in volta, a seconda del tipo di auto e di guidatore, di quanto e dove usate la vettura, del ricovero notturno del veicolo, dovrete valutare col vostro assicuratore se vale la pena stipularle.

Autore: Redazione

Tag: Da Sapere , assicurazioni


Top