dalla Home

Anticipazioni

pubblicato il 15 gennaio 2016

Jaguar E-Pace, cioè la futura “sorella” della Range Evoque

Ecco le prime foto spia della prima SUV compatta nella storia della Casa di Coventry

Jaguar E-Pace, cioè la futura “sorella” della Range Evoque
Galleria fotografica - Jaguar E-Pace, le foto spiaGalleria fotografica - Jaguar E-Pace, le foto spia
  • Jaguar E-Pace, le foto spia - anteprima 1
  • Jaguar E-Pace, le foto spia - anteprima 2
  • Jaguar E-Pace, le foto spia - anteprima 3
  • Jaguar E-Pace, le foto spia - anteprima 4
  • Jaguar E-Pace, le foto spia - anteprima 5
  • Jaguar E-Pace, le foto spia - anteprima 6

No, quella che vedete in queste foto spia non è una nuova versione della Range Rover Evoque, sebbene la carrozzeria sia proprio quella della SUV compatta britannica. No, sotto queste forme immediatamente riconoscibili si cela la meccanica della Jaguar E-Pace, ovvero il secondo SUV che il marchio di Coventry commercializzerà dopo la F-Pace. Il collegamento con la Evoque è facile, perché le due auto condivideranno il segmento di appartenenza e buona parte del pacchetto tecnico che, peraltro, è ampiamente collaudato. In tutto il mondo, infatti, la domanda di SUV è in costante crescita, in particolar modo nei mercati dove i modelli premium sono più diffusi come quello nordamericano e quello cinese. La E-Pace, quindi, andrà a sfidare, non prima del 2019, auto come la BMW X3, la Mercedes GLC o la prossima Audi TTQ, cioè vetture più votate all'uso stradale che a quello in fuoristrada.

Così sarà lo stile e la “destinazione d'uso” a differenziare le due “sorelle” inglesi: più avventurosa la Range Rover e più sportiva la Jaguar, ma senza dimenticare, in entrambi i casi, la tipica eleganze inglese. Tornando alle foto spia, il modello che vedete è stato fotografato durante i test vicino al Circolo Polare Artico, in Scandinavia, dove la meccanica viene stressata dal freddo più intenso. A questo proposito, la condivisione della piattaforma tra Evoque ed E-Pace, porterà a un sostanziale abbattimento dei costi di produzione, mentre l'uso della base tecnica in alluminio della XE e della F-Pace è stato escluso proprio per contenere il prezzo finale. La prima SUV compatta Jaguar, dunque, utilizzerà la piattaforma D8 – che è un'evoluzione della vecchia Ford C/D – allo stesso modo della Evoque, ma anche della Freelander e della Disovery Sport.

Autore: Alessandro Vai

Tag: Anticipazioni , Jaguar , auto inglesi , spy foto


Top