dalla Home

Live

pubblicato il 13 gennaio 2016

Audi A4 allroad, la nuova station "suvvizzata" da vicino [VIDEO]

Più alta e robusta di una Avant "normale", non perde un briciolo della sua classe

Che i SUV siano le auto del momento (e del futuro) è ormai chiaro a tutti e non da oggi. Ma c'è anche un altro genere di "fuoristrada" che piace, soprattutto se il marchio sul cofano è Audi: è il genere delle station wagon rialzate e con i paraurti rinforzati. La Casa di Ingolstadt, qui al NAIAS di Detroit, ha portato la versione allroad della nuova A4 station wagon quattro (ovvero a trazione integrale), riproponendo dunque una ricetta ormai nota, che debuttò a fine anni Novanta sulla più grande A6 e che è stata allargata alla A4 con la generazione appena andata in pensione.

Più robusta davanti, dietro e sotto

La "suvvizzazione" della A4 Avant quattro, come sempre, prevede un "rigonfiamento" dei paraurti e dei passaruota e una serie di paratie metalliche o in materiale plastico che rivestono la parte bassa dei paraurti stessi, oltre al sottoscocca. Difficilmente il proprietario di una A4 allroad si cimenterà nell'offroad più impegnativo, ma a Ingolstadt hanno comunque irrobustito la vettura per proteggerla da qualche pietra che potrebbe essere lanciata dalle ruote sulle strade "bianche".

Fino a 272 CV, 34 mm più alta da terra

Dal punto di vista tecnico, la allroad differisce dal resto della gamma solo per l'altezza da terra, cresciuta di 34 mm. In altre parole, è vero che un'auto così è soprattutto modaiola, ma chi vuole può anche contare su qualche dote "avventurosa" in più. Identici invece i motori (che arrivano a 272 CV di potenza), così come la trazione integrale quattro con tre differenziali.

Scheda Versione

Audi A4 allroad quattro
Nome
A4 allroad quattro
Anno
2016
Tipo
Premium
Segmento
medie
Carrozzeria
Wagon
Porte
5 porte
Motore
Prezzo
VAI ALLA SCHEDA

Autore: Adriano Tosi

Tag: Live , Audi , detroit


Top