dalla Home

Mercato

pubblicato il 12 gennaio 2016

Renault, un 2015 sopra la media

Le vendite in Italia crescono del 18% e raggiungono la quota record del 9%

Renault, un 2015 sopra la media
Galleria fotografica - Renault KadjarGalleria fotografica - Renault Kadjar
  • Renault Kadjar - anteprima 2
  • Renault Kadjar - anteprima 3
  • Renault Kadjar - anteprima 4
  • Renault Kadjar - anteprima 5
  • Renault Kadjar - anteprima 6
  • Renault Kadjar - anteprima 7

Renault archivia un 2015 di buoni traguardi in uno scenario che ha visto il mercato delle autovetture e quello dei veicoli commerciali crescere, assieme, di circa il 15%. Il Gruppo francese registra, infatti, con 153.621 immatricolazioni un aumento del 18% sopra, quinidi, la media nazionale, rispetto al 2014. Questi risultati fanno aumentare anche la quota di mercato della Losanga che ora arriva al 9,0% con un incremento dello 0,2 rispetto al 2014: il valore più alto degli ultimi 30 anni.

Molto bene i veicoli commerciali

A trascinare il Gruppo nel mercato nazionale sono stati soprattutto i veicoli commerciali, segmento in cui Renault, a fronte di un aumento generale del mercato dell’11%, ha fatto registrare (a livello di Gruppo Renault+Dacia) addirittura un +40%, valore che gli ha permesso di raggiungere una penetrazione dell’11,3% (+2,4 rispetto al 2014) e diventare il primo importatore in Italia fra i veicoli professionali.

Il mercato del marchio Renault

Estraendo i dati, il marchio Renault è allineato ai valori del Gruppo con una crescita del 18%. Molto positiva è stata la reazione dei clienti ai lanci di Espace e Kadjar. La prima, con 1.100 unità vendute, risulta essere leader nel segmento mentre lasciano ben sperare anche le cifre di Kadjar che, dal lancio, ha già conquistato 3.800 clienti. Ma fra tutti i modelli il traguardo più importante lo ha raggiunto Clio che, con 44.100 unità immatricolate nel 2015, è l’auto straniera più venduta in Italia nel suo segmento oltre che essere la preferita da una clientela giovane (fino a 29 anni). Buona anche la performance di Captur che aumenta di quasi un terzo (+29,2) le sue vendite rispetto al 2014.

Elettrici e Dacia

Anche ’anno appena concluso ha confermato la Losanga leader fra i veicoli a zero emissioni con un totale di 709 immatricolazioni fra Twizy, ZOE e Kangoo Z.E. Un mercato caratterizzato fortemente da un clientela pubblica fatta di amministrazioni locali e aziende di car sharing che si è visto aumentare del 15,8% rispetto al 2014. Con 46.802 immatricolazioni anche il marchio Dacia vede i suoi volumi crescere del 17% conquistando la quota di mercato del 2,4%, la più alta da quando il Brand è arrivato nel nostro Paese.

…e per il 2016?

Oltre a puntare a un ulteriore potenziamento della rete di vendita il Gruppo Reanult, per l’anno appena iniziato, ha in programma il lancio sul mercato di sette nuovi modelli fra cui le versioni Berlina e SW di Talisman, le versioni berlina e SW della Nuova Megane oltre a un nuova carrozzeria sempre di Megane. Dacia nel 2016 punterà sulle versioni speciali con 4 “Limited Edition” e due nuovi allestimenti dedicati alle famiglie: Ambiance Family e Laureate Family. Aumenta anche l’attività nel motor sport: oltre al ritorno in F1 e la disputa di due nuovi e-Prix (gare di Formula-e) in Europa a Parigi e Londra, il 2016 vedrà anche il debutto della nuova Twingo nel campionato Nazionale rally nel gruppo R1A.

Galleria fotografica - Nuova Renault EspaceGalleria fotografica - Nuova Renault Espace
  • Nuova Renault Espace - anteprima 1
  • Nuova Renault Espace - anteprima 2
  • Nuova Renault Espace - anteprima 3
  • Nuova Renault Espace - anteprima 4
  • Nuova Renault Espace - anteprima 5
  • Nuova Renault Espace - anteprima 6
Galleria fotografica - Nuova Renault ClioGalleria fotografica - Nuova Renault Clio
  • Nuova Renault Clio - anteprima 1
  • Nuova Renault Clio - anteprima 2
  • Nuova Renault Clio - anteprima 3
  • Nuova Renault Clio - anteprima 4
  • Nuova Renault Clio - anteprima 5
  • Nuova Renault Clio - anteprima 6

Autore: Francesco Stazi

Tag: Mercato , Renault , auto europee


Top