Curiosità

pubblicato il 8 gennaio 2016

Suzuki Address 110 è lo scooter della settimana

Un approfondito test alla scoperta del piccolo stermina-traffico giapponese e altre news dal mondo delle 2 ruote

Suzuki Address 110 è lo scooter della settimana

Ingorghi impossibili all'ora di punta e tempi biblici nel percorso casa-lavoro. Per chi si sente costantemente stretto nella morsa del traffico, nulla come uno scooter può semplificare la vita in città. Piccolo, compatto ed economico, Suzuki Address 110 si propone come soluzione definitiva al caos metropolitano. Un mezzo che elimina tutto ciò che è superfluo, senza rinunciare alla sostanza: 97 kg di peso in ordine di marcia, un'altezza della sella da terra di appena 755 mm, una pedana piatta più che sufficiente per i piedi e un vano sottosella dove, armeggiando un po', si riesce ad alloggiare persino un casco integrale.

Lo infili ovunque

Uno scooter facile su ogni percorso, immediato, in grado di dare confidenza praticamente a chiunque sin da subito. Ma è nel traffico, che Suzuki Address 110 offre il meglio di sé, saettando tra le auto in coda e riuscendo a passare negli spazi più angusti... persino dove molti altri sono costretti a fermarsi. Buono lo scatto al semaforo, garantito dal piccolo monocilindrico da 113 cc (che eroga una potenza massima di 9 CV), mentre è appena sufficiente la frenata, che si desidererebbe appena un po' più decisa. Ma è nelle soste dal benzinaio, che il due ruote Suzuki scatena veri e propri sorrisoni sotto al casco. Soste, a dire il vero, neanche troppo frequenti: con un pieno (poco più di 5 euro), ci si garantisce una percorrenza di quasi 250 Km. In poche parole, difficilmente si riesce a scendere sotto la soglia dei 50 km/l... neanche esagerando col comando del gas. Potete scoprire tutto su questo scooter anti-traffico leggendo il test su OmniMoto.it.

Altre news dal mondo moto

Nella settimana appena trascorsa, OmniMoto.it ha anche partecipato alla tradizionale Befana Benefica Motociclistica di Milano, giunta alla sua 49esima edizione e ha approfondito alcuni temi di attualità di rilievo per le due ruote, come la recente campagna ANAS contro le buche sulle strade e i paventati limiti di 30 Km/h in città. Da non perdere, poi, la classifica dei 5 modelli moto più cercati su google nel 2015 (http://www.omnimoto.it/magazine/17141/top-5-moto-piu-cercate-google-2015) e i preziosi consigli per guidare in maniera sicura una moto con la pioggia (http://www.omnimoto.it/magazine/17173/5-consigli-guidare-sicurezza-bagnato-pioggia).

Autore: Diego D'Andrea

Tag: Curiosità , Suzuki , moto


Vai allo speciale
  • Salone di Parigi 2016, le ragazze - Salone di Parigi 2016 - 51
  • Salone di Parigi 2016, le ragazze - Salone di Parigi 2016 - 56
  • Salone di Parigi 2016, le ragazze - Salone di Parigi 2016 - 42
  • Salone di Parigi 2016, le ragazze - Salone di Parigi 2016 - 39
Vai al Salone Salone di Parigi 2016
 
Top