dalla Home

Curiosità

pubblicato il 4 gennaio 2016

Una Ferrari Enzo del 2003 all'asta per 3,3 milioni di dollari

Solo due proprietari, tra cui il pugile Floyd Mayweather e meno di 1.000 km percorsi

Una Ferrari Enzo del 2003 all'asta per 3,3 milioni di dollari
Galleria fotografica - Ferrar Enzo venduta all'asta per 3,3 milioni di dollariGalleria fotografica - Ferrar Enzo venduta all'asta per 3,3 milioni di dollari
  • Ferrar Enzo venduta all\'asta per 3,3 milioni di dollari - anteprima 1
  • Ferrar Enzo venduta all\'asta per 3,3 milioni di dollari - anteprima 2
  • Ferrar Enzo venduta all\'asta per 3,3 milioni di dollari - anteprima 3
  • Ferrar Enzo venduta all\'asta per 3,3 milioni di dollari - anteprima 4
  • Ferrar Enzo venduta all\'asta per 3,3 milioni di dollari - anteprima 5
  • Ferrar Enzo venduta all\'asta per 3,3 milioni di dollari - anteprima 6

Quanto vale una Ferrari Enzo del 2003? Sicuramente tanto, se consideriamo che l'esemplare con telaio 135440 è stato battuto lo scorso dicembre all'asta RM Sotheby's "Driven by Disruption" di New York, per ben 3,3 milioni di dollari. Un valore molto alto, ma a ben vedere nella media: l'ultima Enzo prodotta, la numero 400 della serie (appartenuta a Papa Giovanni Paolo II), è stata venduta nel 2015 per 6,05 milioni di dollari, mentre un altro esemplare, l'anno precedente, è stato valutato "solo" 1,19 milioni di dollari. L'oggetto dell'asta di New York, la Enzo numero 295, è in effetti un'auto un po' particolare, al di là della sua tecnologia esclusiva da formula 1 stradale, con il poderoso V12 6 litri da 660 CV.

Innanzi tutto, è un modello che in 12 anni ha percorso appena 560 miglia, più o meno 900 km. Realizzata in allestimento USA color Rosso Corsa con interni in pelle nera, ha avuto solo due proprietari: Adel al Marzoqi di Abu Dhabi, e quindi Floyd Mayweather, pugile di fama internazionale e collezionista di supercar. Dall'acquisto, avvenuto presso Fusion Luxury Motors per circa 3,2 milioni di dollari, Mayweather ha percorso circa 320 km: si tratta di una delle Enzo con il minor numero di chilometri esistenti, al punto da essere paragonabile quasi al nuovo, anche come stato di interni e carrozzeria. Oltretutto, quando è stata ceduta alla Ferrari di Beverly Hills lo scorso settembre, ha ricevuto il tagliando delle 5000 miglia, con la sostituzione totale di liquidi, olio e filtri, mantenendo tutti gli accessori originali. Una quotazione altissima, dunque, ma anche un'auto per molti aspetti unica.

Autore: Redazione

Tag: Curiosità , Ferrari , auto italiane


Top