dalla Home

Eventi

pubblicato il 4 gennaio 2016

Dossier CES Las Vegas 2016

CES 2016, le auto rubano la scena a tutto il resto

Attesi l'annuncio ufficiale Ford-Google e il nuovo marchio Faraday Future, oltre ai prototipi di tante Case auto

CES 2016, le auto rubano la scena a tutto il resto
Galleria fotografica - Bosch concept CES 2016Galleria fotografica - Bosch concept CES 2016
  • Bosch concept CES 2016 - anteprima 1
  • Bosch concept CES 2016 - anteprima 2
  • Bosch concept CES 2016 - anteprima 3
  • Bosch concept CES 2016 - anteprima 4
  • Bosch concept CES 2016 - anteprima 5
  • Bosch concept CES 2016 - anteprima 6

L'edizione 2016 del Consumer Electronic Show di Las Vegas, che si terrà dal 6 al 9 gennaio, sarà ricordata come la prima in cui le case auto la faranno da padrone, invadendo i padiglioni con i loro prototipi a guida autonoma. Se fino al 2011 la presenza dell'industria automotive al CES era stata poco più che marginale, quest'anno le driverless car rischiano di offuscare tutto il resto. Ma non è tutto, perché nella capitale mondiale del gioco d'azzardo inizierà anche una grandissima scommessa, quella della nuovo marchio Faraday Future, di cui si conosce la provenienza cinese e poco altro, ma i cui proclami sono chiarissimi: essere la Tesla del futuro. Per riuscirci parte dal quartier generale di Los Angeles con 500 dipendenti e da un incentivo di 335 milioni di dollari ricevuto dallo Stato del Nevada per costruire una fabbrica da un miliardo di euro.

Ford e Google

A proposito di annunci importanti, al CES di Las Vegas verrà fatto quella della partnership tra Ford e Google per la guida autonoma, un fatto potenzialmente destinato a cambiare gli scenari dell'intera industria automotive. Ma, geo-politica industriale a parte, il Consumer Electronic Show rimane una fiera dedicata ai prodotti e alla tecnologia. Bosch presenta la plancia del futuro e BMW la seconda generazione del suo sistema di infotainment a controllo gestuale, chiamato BMW AirTouch. La prima generazione, attualmente montata sulla Serie 7, si chiama Gesture Control ed era stata presentata proprio al CES dello scorso anno. La sua evoluzione consentirà nuovi movimenti lungo i tre assi – anche in profondità quindi – per gestire un maggior numero di opzioni e menu.

Tedeschi e coreani

Ma le altre Case tedesche non rimarranno certo a guardare. Mercedes ha annunciato la presentazione di un nuovo prototipo, “l'auto intelligente del futuro”, che verrà mostrata prima al CES e poi a Detroit, sfoggiando lo stato dell'arte della tecnologia di Stoccarda, compresa quella della nuova Classe E, nella fattispecie del suo cruscotto. Volkswagen, invece, presenterà un prototipo molto vicino a quella che sarà la versione di serie, del nuovo Microbus; sarà caratterizzato dalla trazione elettrica, da tecnologie di guida autonoma e da una estesa connettività. Anche i coreani di Kia, infine, saranno della partita. Al Consumer Electronic Show di Las Vegas è atteso un prototipo di Soul a guida completamente autonoma

Galleria fotografica - Nuova BMW Serie 7 - 2015Galleria fotografica - Nuova BMW Serie 7 - 2015
  • Nuova BMW Serie 7 - 2015 - anteprima 1
  • Nuova BMW Serie 7 - 2015 - anteprima 2
  • Nuova BMW Serie 7 - 2015 - anteprima 3
  • Nuova BMW Serie 7 - 2015 - anteprima 4
  • Nuova BMW Serie 7 - 2015 - anteprima 5
  • Nuova BMW Serie 7 - 2015 - anteprima 6

CES Las Vegas 2016 | Race to the Future

L'auto è sempre più protagonista al CES di Las Vegas, fiera internazionale dell'elettronica di consumo.

Autore: Alessandro Vai

Tag: Eventi , dall'estero , guida autonoma


Top