dalla Home

Curiosità

pubblicato il 30 dicembre 2015

Smog, la Top Ten delle città più inquinate al mondo

Roma e Milano non ci sono. L'aria peggiore si respira in molte città africane, a New York, Londra e Parigi

Smog, la Top Ten delle città più inquinate al mondo

Smog e inquinamento tengono banco in questi giorni. A Roma, Milano, Napoli e in molti altri comuni l’allarme polveri sottili ha portato al blocco del traffico o alle targhe alterne, ma non è un’emergenza solo italiana, anzi, purtroppo è un dramma globale. In molti ricorderete le immagini che solo un mese fa solo arrivate dalla Cina, dove solo il 9% della popolazione respira aria pulita. A Shenyang, capoluogo del Liaoning, è stata persino registrata una densità di polveri sottili 56 volte superiore al limite posto dall'Organizzazione mondiale della sanità. Una situazione descritta dai media come "apocalittica" visto che ha portato alla cancellazione di decine di voli aerei e alla chiusura delle autostrade, con una visibilità scesa ad appena 500 metri. Le cause non sono ovviamente da imputare solo alle auto, che subito diventano il bersaglio più facile da additare (e multare), ma sono molteplici e complesse da spiegare, come ricordiamo di seguito riportando la classifica delle città più inquinate del mondo.

Un problema globale

Parliamo di Pm10 cioè delle numerose frazioni in cui viene classificato il particolato, quel materiale presente nell'atmosfera in forma di particelle microscopiche che hanno diverse sorgenti, umane e non. Pensiamo all’uso del riscaldamento, tanto per restare in ambito privato, e a tutti quei processi di combustione (tra cui quelli che avvengono nei motori a scoppio, in molte attività industriali, negli inceneritori e nelle centrali termoelettriche), all’usura di pneumatici, freni ed asfalto… Ci sono anche sorgenti naturali, come l'erosione del suolo, gli incendi boschivi o le eruzioni vulcaniche, e la situazione va di pari passo con le condizioni atmosferiche. La mancanza di pioggia e vento influisce sui dati raccolti e non a caso nell’interessante mappa che fornisce il Telegraph molte delle città più inquinate del pianeta sono all’altezza dell’Equatore. Il centro abitato con più smog al mondo risulta essere Nyala, nel Sudan, uno dei Paesi con la più alta concentrazione di polveri sottili al mondo. Va peggio al Pakistan, che insieme all’Iraq e all’Egitto ha il più alto numero di città finito nella Top 100 delle più inquinate del pianeta (in basso c’è la classifica completa). La Cina è ottava subito dopo l'India.

New York, Londra e Parigi peggio delle città italiane

E l’Italia? Le nostre città fortunatamente non sono finite nella Top Ten delle peggiori al mondo. Non sono state così fortunate, invece, New York (USA), Londra (Gran Bretagna) e Parigi (Francia) che compaiono rispettivamente in sesta, settima ed ottava posizione. Una classifica che riportiamo di seguito per intero.

Le città con più smog al mondo

1. Nyala (Sudan)
2. Omdurman (Sudan)
3. Kano (Nigeria)
4. Khartoum (Sudan)
5. Medani (Gezira, Sudan)
6. New York (USA)
7. Londra (Gran Bretagna)
8. Parigi (Francia)
9. Maracay (Venezuela)
10. Puerto Cabello (Venezuela)
11. Orsha (Bielorussia)
12. Solegorsk (Bielorussia)
13. Pinsk (Bielorussia)

Gli Stati con più città inquinate finite nella Top 100

1. Pakistan
2. Iraq
3. Egitto
4. Bangladesh
5. Nigeria
6. Sudan
7. India
8. Cina
9. Cameroon
10. Mali
11. Chad
12. Indonesia
13. Kuwait
14. Senegal
15. Birmania
16. Uruguay

Autore:

Tag: Curiosità , inquinamento


Top