dalla Home

Tecnica

pubblicato il 22 dicembre 2015

Toyota mappa le strade in tempo reale

Al CES di Las Vegas debutta un sistema fondamentale per la guida autonoma

Toyota mappa le strade in tempo reale
Galleria fotografica - Toyota, nuovo sistema di mappatura stradeGalleria fotografica - Toyota, nuovo sistema di mappatura strade
  • Toyota, nuovo sistema di mappatura strade - anteprima 1
  • Toyota, nuovo sistema di mappatura strade - anteprima 2
  • Toyota, nuovo sistema di mappatura strade - anteprima 3
  • Toyota, nuovo sistema di mappatura strade - anteprima 4
  • Toyota, nuovo sistema di mappatura strade - anteprima 5
  • Toyota, nuovo sistema di mappatura strade - anteprima 6

L'automobile di oggi è sempre più carica di elettronica, ma quella di domani a guida autonoma lo sarà anche di più per poter affrontare il traffico reale in totale sicurezza. Per rendere possibile l'arrivo delle prime auto senza pilota già nel 2020 occorre che le mappe stradali siano aggiornate in tempo reale e non con una cadenza molto più lunga come accade oggi, motivo per cui Toyota ha pensato di sviluppare un nuovo sistema di mappatura in tempo reale ottenuta con le telecamere di bordo delle auto. Il nuovo "Map Generation System" che verrà presentato da Toyota al CES di Las Vegas (6-9 gennaio 2016) permetterà di avere rappresentazioni ultra precise delle strade e del loro stato di manutenzione e transitabilità, informazioni in tempo reale utili a tutte le auto con o senza pilota. Insomma, l'internet delle cose sta arrivando con prepotenza anche nel traffico.

Il sistema sviluppato da Toyota si basa sulle telecamere anteriori ormai installate su moltissime vetture e utilizzate per leggere segnali stradali, gestire il cruise control adattivo, rilevare pedoni e monitorare in vari modi la strada davanti, il tutto unito al GPS satellitare e un sistema connesso che trasmette tutti i dati registrati ad un centro di elaborazione. Da qui i dati raccolti automaticamente dalle auto in circolazione sono inviati sul cloud per generare immagini ad alta precisione delle strade, comprensive di sensi unici, limiti di velocità e deviazioni temporanee, con margine di errore massimo di 5 cm. Toyota intende applicare questa tecnologia alle auto a guida autonoma che saranno su strada nel 2020, elemento centrale di tutto il sistema che verrà inizialmente sperimentato sulle autostrade e poi sulla viabilità ordinaria.

Map Generation System, una dimostrazione

Ecco come funziona il nuovo sistema di mappatura strade in tempo reale che Toyota presenta al CES 2016.

Autore:

Tag: Tecnica , Toyota , auto giapponesi , guida autonoma


Top