dalla Home

Prototipi e Concept

pubblicato il 29 agosto 2007

Peugeot 308 RC Z Concept

Il design, la leggerezza e la potenza del Leone

Peugeot 308 RC Z Concept
Galleria fotografica - Peugeot 308 RC Z ConceptGalleria fotografica - Peugeot 308 RC Z Concept
  • Peugeot 308 RC Z Concept - anteprima 1
  • Peugeot 308 RC Z Concept - anteprima 2
  • Peugeot 308 RC Z Concept - anteprima 3
  • Peugeot 308 RC Z Concept - anteprima 4
  • Peugeot 308 RC Z Concept - anteprima 5
  • Peugeot 308 RC Z Concept - anteprima 6

Ancora poche settimane e la vedremo correre sulle strade europee. La Peugeot 308 è infatti ormai prossima alla commercializzazione, mentre, a Francoforte, sta per essere presentata al pubblico la Concept 308 RC Z.

Il fatto di utilizzare la 308 come base per l'inedito prototipo ha offerto un triplice vantaggio. Infatti ha permesso l'adozione di uno stile dell'anteriore particolarmente elegante, il mantenimento degli elementi sviluppati per la berlina ed ha inoltre consentito di capitalizzare sui punti forti della berlina (elementi dei collegamenti al suolo, equipaggiamenti, plancia dall'aspetto fluente, etc). Con una lunghezza di 4,276 m (uguale a quella della berlina), una larghezza di 1,840 m (25 mm in più rispetto alla berlina) e un'altezza di soli 1,320 m, la concept-car 308 RC Z ha proporzioni che promettono una buona tenuta di strada.

Riguardo allo stile, a partire dal punto in cui l'emblema del Leone poggia sul muso del cofano si origina un susseguirsi di linee stilistiche che risalgono sul cofano e si prolungano nelle due arcate in allumino lucido. Questo tracciato a "V" scolpisce tutto il veicolo e dà un'impressione di movimento. Tale fluidità viene poi accentuata dalla continuità visiva creata tra il grande parabrezza in vetro fumé, il tetto in carbonio e il lunotto in policarbonato dipinto. Queste due forme bombate, che hanno origine nel padiglione, conferiscono al veicolo una certa originalità e vogliono contribuire alla sua efficacia aerodinamica. Ad esaltare le tondità, la tinta specifica grigio "metallure", risultato di un procedimento particolare che include particelle di metallo finemente macinate.

All'interno la concept-car 308 RC Z riprende, adattandola, la plancia della berlina. Ovvero una plancia interamente rivestita in pelle con inserti cromati e in alluminio, elementi neri laccati ed un orologio "Bell&Ross". I sedili anteriori sono sportivi e presentano occhielli in alluminio lucido, mentre, nella zona posteriore, i due sedili rivestiti in pelle sono ripiegabili, così che il volume libero dietro i posti anteriori permette di riporre una sacca da golf, mentre nel bagagliaio è possibile stiparvi pesino una mountain bike.

La concept car 308 RC Z è mossa da un motore 1,6 litri THP, che già equipaggia la 207 RC (GTi per l'Italia) con una potenza di 175 CV. Nel caso della 308 RC Z però, il 1,6 litri THP, grazie ad una taratura del motore sviluppata appositamente per questa concept car, raggiunge una potenza di 218 CV, oltre ad una coppia massima di 280 Nm disponibile sin dai bassi regimi (e di 300 Nm grazie alla funzione overboost). Il turbocompressore è di tipo Twin-Scroll, mentre al propulsore è abbinato ad un cambio meccanico a 6 marce. Tutto questo fa sì che la Concept 308 RC Z arrivi ad una velocità massima di 235 km/h e bastano 7,0 secondi per passare da 0 a 100 km/h.

In linea con la tradizione delle Concept di Peugeot, i collegamenti al suolo propongono sull'anteriore sospensioni con perno disaccoppiato, per le quali è stato fatto un ampio uso dell'alluminio per contribuire all'alleggerimento globale del veicolo.

L'impianto frenante comprende dischi anteriori ventilati di grande diametro (360 mm) e pinze a quattro pistoncini. I cerchi in alluminio lucido composto di due materiali misurano 19 pollici e sono abbinati a pneumatici Michelin Pilot Sport PS2 245/40 R19. Inoltre, l'euipaggiamento della concept-car 308 RC Z viene completato da una dotazione completa che annovera il sistema di Allarme di Superamento Involontario delle Linee di Carreggiata (A.S.L.) ed i proiettori bi-Xeno direzionali derivati dalla 308 berlina. Analogamente, in tema di sicurezza secondaria, la 308RC Z riprende alcuni elementi strutturali della vettura di serie, soprattutto con il principio delle 3 linee di propagazione degli urti anteriori. Infine, il servizio "Peugeot Sécurité", legato al sistema telematico RT4 del veicolo, garantisce la sicurezza terziaria, individuando con precisione il veicolo e attivando un rapido intervento degli opportuni soccorsi in caso di necessità.

Autore:

Tag: Prototipi e Concept , Peugeot


Top