dalla Home

Anticipazioni

pubblicato il 17 dicembre 2015

Hyundai IONIQ, ecco come sarà fuori e dentro

I primi rendering dell'elettrica, ibrida plug-in o ibrida "semplice" che punta sulla passione

Hyundai IONIQ, ecco come sarà fuori e dentro
Galleria fotografica - Hyundai IONIQ, i primi renderingGalleria fotografica - Hyundai IONIQ, i primi rendering
  • Hyundai IONIQ, i primi rendering - anteprima 1
  • Hyundai IONIQ, i primi rendering - anteprima 2
  • Hyundai IONIQ, i primi rendering - anteprima 3
  • Hyundai IONIQ, i primi rendering - anteprima 4
  • Hyundai IONIQ, i primi rendering - anteprima 5
  • Hyundai IONIQ, i primi rendering - anteprima 6

IONIQ: un solo nome, tre auto diverse. Un'elettrica, un'ibrida plug-in e un'ibrida tradizionale. Questa possibilità di scelta rappresenta non rappresenta una novità mondiale (Volkswagen, per esempio sulla Golf, permette di scegliere fra ibrido plug-in, elettrico, benzina, benzina/metano e turbodiesel) ma dimostra comunque come in Hyundai le idee non manchino e il coraggio (e i capitali) per realizzarle nemmeno. IONIQ arriverà nel corso del 2016 e, sotto la carrozzeria caratterizzata da forme da coupé, nasconde tre sistemi di propulsione differenti, tutti accomunati da una particolare attenzione per l'ambiente.

Tratti da coupé sotto forme tipicamente Hyundai

Esteticamente, la IONIQ si caratterizza subito come una Hyundai, grazie alla calandra esagonale, vero e proprio elemento distintivo di tutte le ultime proposte della Casa coreana. E' però la fiancata il punto di vista che meglio valorizza il lavoro del Centro Stile Hyundai: una cornice cromata sottolinea la vetratura nella parte bassa e termina, alla base del montante posteriore, con una sorta di virgola che va a "sigillare" la compattezza delle forme. Il dinamismo della vettura è sottolineato anche dalle lamiere scolpite: i passaruota sono "ricalcati" da un profilo sulla carrozzeria, mentre una linea che parte dal passaruota anteriore e termina in coda alleggerisce parecchio la linea di cintura alta. A proposito della parte posteriore, la Ioniq è difficile da "classificare" non è una due volumi e mezzo, perché tecnicamente l'accenno di coda non c'è, ma non è nemmeno una due volumi nel senso classico della definizione, data la forte inclinazione del lunotto. Sta di fatto che la personalità è forte e su strada non dovrebbe impiegare molto tempo a imporsi.

Concepita per una "nuova generazione di automobilisti"

Fra i primi rendering diffusi ce n'è uno anche relativo all'abitacolo: non sono molti i dettagli svelati, ma si capisce che la pulizia delle linee è il motivo dominante. Stando inoltre a quanto dichiarato dai coreani, la IONIQ è concepita per offrire molto spazio in tutte le direzioni e per regalare un'esperienza di guida perfetta a una nuova generazione di automobilisti: cosa questo significhi nel concreto, non è specificato. Lo scopriremo a gennaio quando la vettura verrà svelata completamente in Corea e, più da vicino a marzo al Salone di Ginevra (in Europa).

Scheda Versione

Hyundai Ioniq Hybrid
Nome
Ioniq Hybrid
Anno
2016
Tipo
Normale
Segmento
compatte
Carrozzeria
2 volumi
Porte
5 porte
Motore
ibrida
Prezzo
VAI ALLA SCHEDA

Autore:

Tag: Anticipazioni , Hyundai , auto coreane


Listino Hyundai Ioniq

Allestimento Trazione Alim. CV Cil. Posti Prezzo
1.6 Hybrid 6DCT Classic anteriore elettrico 141 1.6 5 € 24.900

LISTINO

1.6 Hybrid 6DCT Comfort anteriore elettrico 141 1.6 5 € 26.500

LISTINO

1.6 Hybrid 6DCT Style anteriore elettrico 141 1.6 5 € 29.000

LISTINO

 

Top