dalla Home

Curiosità

pubblicato il 10 dicembre 2015

Porsche Cayman e Boxster diventano 718 Cayman e 718 Boxster

Le "piccole" sportive cambiano denominazione, insieme ai motori e al look

Porsche Cayman e Boxster diventano 718 Cayman e 718 Boxster
Galleria fotografica - Nuova Porsche CaymanGalleria fotografica - Nuova Porsche Cayman
  • Nuova Porsche Cayman - anteprima 1
  • Nuova Porsche Cayman - anteprima 2
  • Nuova Porsche Cayman - anteprima 3
  • Nuova Porsche Cayman - anteprima 4
  • Nuova Porsche Cayman - anteprima 5
  • Nuova Porsche Cayman - anteprima 6

Il grande cambiamento per la Porsche è iniziato nel 2015, pochi mesi fa con l'introduzione del motore turbo per 911 Carrera e 911 Carrera S. Il 2016 continua nella stessa direzione: la sovralimentazione arriva anche su Cayman e Boxster, anzi: 718 Cayman e 718 Boxster. Dall'anno prossimo le due vetture si chiameranno infatti così e, altro cambiamento importante, anzi radicale, è rappresentato dal motore non più a 6, bensì a 4 cilindri (rigorosamente boxer, questo sì, rimane per fortuna uguale), la cui cilindrata è di 1,6 e, per le versioni più potenti, di 2 litri.

Molto più simili nel look

Alla rivoluzione tecnica si accompagna una rivisitazione del look per entrambe, anche se per sapere in che modo bisogna attendere almeno l'inizio del 2016. Ciò che si sa è che il Centro Stile Porsche ha reso molto più simili i due modelli rispetto a quanto non lo siano ora: una scelta coerente con il fatto che siano accomunate dal numero 718. Ultimo, ma non meno importante, è stato ripensato anche il posizionamento di mercato delle due vetture: come per la 911, anche per la 718 la roadster sarà più costosa della coupé, all'opposto di quanto avviene ora.

Un tributo alla storia

Ma da dove arriva il numero 718? Da una vettura forse non conosciutissima ma molto importante nella storia della Porsche. Il modello vede la luce nel 1957 e deve raccogliere un'eredità pesantissima, quella della 550 Spyder. Lo fa in modo egregio aggiudicandosi, fra il 1958 e il 1961, numerose gare nel campionato europeo di corse in salita, vincendo la 12 Ore di Sebring nel 1960 e la Targa Florio nel 1959, mentre nel 1960 è prima di categoria alla 24 Ore di Le Mans. A spingerla - e qui sta il collegamento con l'attualità - un quattro cilindri boxer.

Galleria fotografica - Nuova Porsche BoxsterGalleria fotografica - Nuova Porsche Boxster
  • Nuova Porsche Boxster - anteprima 1
  • Nuova Porsche Boxster - anteprima 2
  • Nuova Porsche Boxster - anteprima 3
  • Nuova Porsche Boxster - anteprima 4
  • Nuova Porsche Boxster - anteprima 5
  • Nuova Porsche Boxster - anteprima 6

Autore:

Tag: Curiosità , Porsche , auto europee


Top