Accessori

pubblicato il 7 dicembre 2015

Gli accessori auto più "folli" del listino

Se pensate di averle sentite tutte, in tema di optional, leggete fin dove si spinge la fantasia delle Case

Gli accessori auto più "folli" del listino
Galleria fotografica - Accessori auto, alcune curiositàGalleria fotografica - Accessori auto, alcune curiosità
  • Bentley Mulsanne, Picnic Tables in radica  - anteprima 1
  • Skoda Superb, porta ombrelli integrato   - anteprima 2
  • BMW i8, fari laser - anteprima 3
  • Ferrari FF, vernice speciale Tristrato   - anteprima 4
  • Abarth 695 Biposto, cambio a innesti frontali   - anteprima 5
  • Bentley Bentayga, orologio - anteprima 6

Scopo delle righe che seguono: smentire il luogo comune secondo il quale le auto sono tutte uguali. Mettete mano al portafoglio e vedrete com'è facile ritagliarvi la vostra macchina su misura e diversa da tutte le altre. Stiamo ovviamente scherzando, ma se si ha tempo, voglia e curiosità di spulciare i listini automobilistici vengono fuori non poche "perle". Vi avevamo già parlato, ad esempio, dei porta ombrelli integrati nelle portiere della Skoda Superb in stile Rolls-Royce, anche se in questo caso non si tratta di un accessorio, perché questa elegante funzionalità è di serie su tutti gli equipaggiamenti (tranne l'Active). Ma ci sono accessori che nemmeno noi addetti ai lavori, inutile nasconderlo, conoscevamo; non tutti almeno. Ovviamente, le "stranezze più strane" si ritrovano nella lista dei desideri dei marchi per pochi come Bentley e Ferrari, per citarne due, ma qualche sorpresa viene anche da marchi di ben più larga diffusione. Ecco qualche esempio.

Stranezze british

Abbiamo citato la Bentley, non credevamo ai nostri occhi quando abbiamo letto "Picnic Tables in radica con intarsi e bande incrociate in stile contemporaneo (2.462 euro)" disponibili per la Mulsanne: non certo per la cifra, ma perché la domanda che sorge spontanea è: "Chi mai andrà a fare un picnic al volante di una Bentley Mulsanne, per quanto su tavolini in stile?" Evidentemene ci sfugge qualcosa. Altrettanto incredibili le "Tende nere per la cabina posteriore (6.100 euro)", sempre della Mulsanne: se si vuole privacy, dato il mezzo con il quale si circola, i soldi per pagarsi una notte in un 5 stelle non dovrebbero mancare. Detto che cercare privacy all'interno di una Mulsanne è come pretendere di passare inosservati mentre si passeggia vestiti da Babbo Natale in spiaggia.

Accessori tecnici (e meno tecnici)

A pochi giorni dal 16 dicembre, giorno di uscita nelle sale di Star Wars - Il risveglio della Forza, non potevamo non inserire nella rassegna i fari laser della BMW i8, l'ibrida plug-in tedesca che pare uscita da un film di fantascienza. Prezzo? 9.750 euro. Probabilmente costa meno un'operazione oculistica per correggere la miopia. Abarth si spinge ancora più in là con le pretese: 10.000 euro per il cambio a innesti frontali della 695 Biposto. E tanta fatica in più quando si deve cambiare marcia; ma volete mettere la soddisfazione di azzeccare il l' "attimo fuggente" (mancano i sincronizzatori)? Non ha prezzo. Per rimanere in Italia, la vernice speciale Tristrato della Ferrari FF: c'è poco di strano, lo sappiamo, ma i 13.915 euro richiesti per una tinta che non è nemmeno su campione fanno un certo effetto. Ma se proprio si vuole esagerare, il non plus ultra degli optional resta il Breitling Mulliner Tourbillon, un orologio dalla tecnologia sofisticatissima e dal valore di circa 200.000 euro che, non a caso, si può richiedere solo se si compra una Bentley Bentayga.

Autore:

Tag: Accessori , autoaccessori


Vai allo speciale
  • Salone di Parigi 2016, le ragazze - Salone di Parigi 2016 - 55
  • Salone di Parigi 2016, le ragazze - Salone di Parigi 2016 - 34
  • Salone di Parigi 2016, le ragazze - Salone di Parigi 2016 - 49
  • Salone di Parigi 2016, le ragazze - Salone di Parigi 2016 - 50
Vai al Salone Salone di Parigi 2016
 
Top