Mercato

pubblicato il 4 dicembre 2015

Dossier Dieselgate, lo scandalo dopo il caso Volkswagen

Dieselgate, Stefan Knirsch è il nuovo capo dello sviluppo Audi

Hackeberg si è dimesso, mentre il CEO Mueller ora è anche Presidente del Consiglio di sorveglianza Audi

Dieselgate, Stefan Knirsch è il nuovo capo dello sviluppo Audi

Prosegue la riorganizzazione del Gruppo Volkswagen a seguito del Dieselgate. Stavolta i cambiamenti riguardano il top management, in particolare quello di Audi. Ulrich Hackenberg, membro del Consiglio di amministrazione per la ricerca e lo sviluppo ha lasciato la sua carica dopo due mesi di sospensione. La Casa tedesca ha fatto sapere che la decisione è arrivata con accordo reciproco e che il suo sostituto sarà Stefan Knirsch, attualmente numero uno dello sviluppo motori Audi. Le decisioni sono state prese nell'ultima riunione del Consiglio di sorveglianza che si è tenuto giovedì 3 dicembre. Nello stesso momento, inoltre, è stato eletto Matthias Mueller – già CEO del Gruppo Volkswagen – come Presidente del Consiglio di sorveglianza Audi, carica che finora era ricoperta da Martin Winterkorn, cioè il precedente “big boss” del Gruppo VW.

La storia professionale di Ulrich Hackenberg è quella di un dirigente chiave all'interno del Gruppo Volkswagen. E' stato, infatti, al centro della strategia di prodotto del gruppo per più di 25 anni, sviluppando, tra le altre cose, la strategia delle piattaforme modulari, prima in Audi e poi in tutto il Gruppo, con l'arrivo dell'ormai celebre MQB. Inoltre, ha anche ricoperto il ruolo di Responsabile Sviluppo Prodotto per il marchio Volkswagen dal 2007 al 2013. Il suo sostituto, Stefan Knirsch, entrerà in carica dal prossimo 1 gennaio e ha un passato in Porsche. L'uscita di Hackenberg dal Gruppo tedesco, quindi, rappresenta un forte segnale di discontinuità rispetto al passato e mostra la chiara volontà di voltare pagina da parte della dirigenza di Ingolstadt e di Wolfsburg.

Autore: Redazione

Tag: Mercato , Audi , dall'estero


Vai allo speciale
  • Lexus al Salone di Parigi 2016 - Salone di Parigi 2016 - 28
  • Hyundai al Salone di Parigi 2016 - Salone di Parigi 2016 - 23
  • Subaru al Salone di Parigi 2016 - Salone di Parigi 2016 - 2
  • Volkswagen al Salone di Parigi 2016 - Salone di Parigi 2016 - 18
Vai al Salone Salone di Parigi 2016
 
Top