Da Sapere

pubblicato il 4 dicembre 2015

Natale, la sestina vincente per organizzare il viaggio in auto

Ci sono tante app utili per il tempo libero o per evitare multe che potete scaricare prima di partire

Natale, la sestina vincente per organizzare il viaggio in auto

La sfortuna in viaggio non la potete prevenire, ma è possibile limitarne le conseguenze negative. È sufficiente giocare d’anticipo, organizzando lo spostamento. Niente di trascendentale, non si tratta di pianificare lo sbarco su Marte, ma di mettere a punto un minimo di strategia da viaggio, ovviamente tarato sull’automobile. Ma oltre alla sicurezza stradale e al maltempo, di cui vi abbiamo già parlato più volte su queste pagine, è bello pensare anche ad altri aspetti del viaggio, movimentandolo con fantasia e creatività. In che modo? Basta dare un’occhiata alla nostra mini-guida in basso.

La sestina vincente

1# Dove. Scrivetelo dove volete, ma fatelo: sul computer, sul tablet oppure sullo smartphone, o sull’antico block notes. Dovete indicare tutti i posti che volete vistare in viaggio. Dopodiché unite i punti su una mappa, magari sul web. Per cercare di capire quale sia l’itinerario giusto e quando recarvi nei luoghi che volete vedere.

2# Mercatini. In auto, durante le feste, potete visitare i vari mercatini natalizi. Beccarli è facile: inserite dentro Google il nome del posto dove andrete, più le parole “mercatino di Natale”. E vi si aprirà un lunghissimo elenco di punti chiave.

3# App preziose. Sul vostro smartphone o tablet, potete scaricare app per i viaggi. Vi consentiranno di vedere una mappa riassuntiva con le tappe del viaggio in auto, esportare su calendario i promemoria per ogni evento. E ancora: calcolare i costi e magari condividere il viaggio in modalità privata o pubblica. In un periodo di festa, non c’è niente di meglio per fare amicizia, o comunque per allargare la cerchia di conoscenti.

4# Multe? No! Esistono app che segnalano tutti i dispositivi elettronici presenti sul vostro itinerario: dagli autovelox (rilevano la velocità istantanea in un punto) ai Tutor (rilevano la velocità media su un tratto). Obiettivo, non rovinarsi il ritorno dal viaggio natalizio, con una pessima sorpresa a casa: una multa.

5# Social. Esistono anche social network per auto: gli utenti possono aggiornare le condizioni del traffico nella loro posizione in tempo reale. Così, potrete scegliere percorsi alternativi per evitare le strade congestionate che vi hanno segnalato sul social.

6# Noleggio. A Natale, le società di noleggio propongono diverse offerte speciali. Magari, è l’occasione giusta per togliervi uno sfizio: una vettura particolare, che avreste qualche difficoltà a comprare. Oppure una macchina molto spaziosa per scarrozzare tutta la famiglia.

All’estero in sicurezza

Sul sito viaggiare sicuri, c’è tutto quanto occorre sapere per un viaggio in auto, anche durante le feste. Ricordate che va verificato il contesto nel quale ogni cittadino verrete a trovarvi nel corso della sua permanenza all’estero, utilizzando le fonti d’informazione disponibili e, soprattutto, quelle messe a disposizione dalla Farnesina (ministero degli Affari esteri). Un altro sito dovesiamoalmondo è un servizio che consente agli italiani che si recano temporaneamente all'estero di segnalare - su base volontaria - i dati personali, al fine di pianificare con maggiore rapidità e precisione interventi di soccorso.

Autore: Redazione

Tag: Da Sapere , viaggiare


Vai allo speciale
  • Salone di Parigi 2016, le ragazze - Salone di Parigi 2016 - 38
  • Salone di Parigi 2016, le ragazze - Salone di Parigi 2016 - 49
  • Salone di Parigi 2016, le ragazze - Salone di Parigi 2016 - 40
  • Salone di Parigi 2016, le ragazze - Salone di Parigi 2016 - 51
Vai al Salone Salone di Parigi 2016
 
Top