dalla Home

Novità

pubblicato il 2 dicembre 2015

Volvo S90, una vera rivale per le berline tedesche [VIDEO]

Audi A6, BMW Serie 5 e Mercedes Classe E stavolta hanno un'antagonista credibile, hi-tech e molto personale

Volvo S90, una vera rivale per le berline tedesche [VIDEO]

Tanti ci provano, ma quelli che ci riescono si contano con le dita di una mano; e nemmeno tutte. A fare cosa? A proporre alternative credibili alle berline tedesche di segmento E: Audi A6, BMW Serie 5 e Mercedes Classe E (con la quale si "incontrerà" faccia a faccia al Salone di Detroit), per capirci. In questa ristrettissima cerchia si inserisce ora di prepotenza anche Volvo con la nuova S90. Un concentrato di design svedese e di tecnologia al servizio dell'uomo, prima che del marketing: la Casa svedese non smentisce la sua storia e le sue tradizioni, facendo ulteriori passi avanti rispetto al già sicurissimo SUV XC90. Dal punto di vista tecnico, come ormai noto Volvo ha fatto una scelta ben precisa in tema di motori, che anche sulla S90 sono esclusivamente a quattro cilindri: la differenza la fa la sovralimentazione, attraverso la quale si raggiungono i vari livelli di potenza desiderati. Al top di gamma, come già accade per la XC90, si posiziona la T8 Twin Engine ibrida plug-in da 407 CV e oltre 45 km - dichiarati - di autonomia elettrica. Ma andiamo con ordine e data la portata delle novità non si può non partire dai sistemi di sicurezza e ausilio alla guida.

Intellisafe: sicurezza intelligente di nome e di fatto

Orientarsi nei numerosissimi sistemi di sicurezza della S90 non è cosa facilissima, anzi. Proviamo a semplificare, partendo da ciò che è di serie su tutta la gamma, escludendo però le voci più "scontate" (ESP, ABS, ecc.). Si parte con una prima mondiale, il "Run-off Road Mitigation": sistema capace di percepire il pericolo di uscita laterale di strada dovuta a disattenzione, stanchezza o cattive condizioni stradali e, se necessario, agire sullo sterzo e sui freni in autonomia per scongiurare l'eventualità di finire in un fosso o comunque alleggerirne le conseguenze. Questo tipo di incidente rappresenta il 50% dei sinistri negli USA e il 33% in Svezia e, spesso, ha ripercussioni pesantissime sugli occupanti. Per questo motivo Volvo ha implementato il sedile "salva-spina dorsale" della XC90 di cui vi abbiamo già spiegato tutto e che, in sintesi, assorbe l'energia verticale nel caso in cui l'auto finisca in un fosso, salvaguardando le vertebre e il midollo spinale (in altre parole: si riduce drasticamente il rischio di finire in carrozzina). Completano il quadro il sempre preziosissimo ausilio al mantenimento della corsia, il lettore della segnaletica stradale con conseguente limitatore di velocità e il riconoscimento della stanchezza. Non manca ovviamente il noto City Safety, standard su tutte le Volvo, capace di evitare o mitigare le collisioni con altri veicoli, con i ciclisti, con i pedoni e, ora anche con animali di grossa taglia (più sotto trovate i dettagli). Optional ci sono invece il Park Assist Pilot, il Blind Spot Information (ausilio al sorpasso), il Rear Collision Warning (avvisatore di pericolo di collisione posteriore) e il Cross Traffic Alert, che impedisce alla vettura di avanzare qualora dall'altro senso di marcia sopraggiunga un veicolo. E poi c'è il Pilot Assist II, che si merita un capitolo a parte.

Pilot Assist II: a grandi passi verso la guida autonoma

Immaginate di viaggiare su un'autostrada deserta (non tedesca e, quindi, a 130 km/h al massimo): con la nuova S90 potrete inserire il Pilot Assist di seconda generazione e non solo gas e acceleratore verranno gestiti in automatico dal cervellone elettronico, ma anche lo sterzo. Senza più bisogno, come accadeva col primo Pilot Assist, di seguire un altro veicolo. Ovviamente, la condizione imprescindibile è che la segnaletica orizzontale sia in perfette condizioni, perché è proprio questa che permette al sistema di orientarsi. Sia chiara una cosa, però. La responsabilità rimane ancora nelle mani del guidatore, letteralmente: se il sistema rileva che sul volante non c'è almeno una mano, si disattiva automaticamente. Non solo: in ogni caso, nell'eventualità di un sinistro, il responsabile è comunque l'uomo.

Large Animal Detection: dal test dell'alce all'avvistamento dell'alce

Letto da un automobilista italiano potrebbe anche far sorridere, ma il problema è molto serio in Svezia, negli USA, in Australia, ma anche in Italia nelle zone meno urbanizzate: l'attraversamento di animali di grossa taglia come alci, cervi, canguri (fin qui il problema non ci riguarda), mucche, etc.. Il City Safety integra ora la funzione Large Animal Detection, che è in grado di riconoscerli attraverso una telecamera/radar, di avvisare il guidatore e, in caso di necessità, di frenare in automatico. Se la collisione è inevitabile, viene applicata la massima potenza frenante e vengono predisposti tutti i sistemi di sicurezza.

Pulizia delle linee con qulche richiamo al classico

Il biglietto da visita di un'auto è il suo frontale e quello della S90 richiama esplicitamente la XC90, senza esserne, però, una banale riproposizione. Simili sono la forma dei fari e quella della mascherina, ma le proporzioni più "schiacciate" danno una sensazione di maggiore ancoramento a terra, per la S90; come è giusto che sia, trattandosi di una berlina e non di un SUV per tutti i terreni. Il profilo è invece la parte "meno" Volvo di tutte: si stacca dalle forme della S60, della S80 e in generale di tutte le berline svedesi degli ultimi dieci anni. Con un po' di fantasia, invece, si riesce a ritrovare qualcosa delle Volvo "classiche" nel posteriore: nella forma del perimetro dei gruppi ottici, precisamente, che si ispira, almeno in modo vago, ai "padelloni" rettangolari della 240 berlina. Nell'abitacolo trionfa il minimalismo, da non confondere con la banalità, anzi: il design è ricercatissimo e comunica modernità, tecnologia e qualità ancora prima di salirci. A dominare il tutto è il gigantesco tablet già visto sulla XC90.

Motori turbo a 4 cilindri benzina e diesel. Più un ibrido

La gamma dei motori a benzina si divide inizialmente fra due proposte, entrambe molto potenti: 320 CV per la T6 AWD, forte di compressore volumetrico e turbo grazie ai quali fissa a 400 Nm il valore della coppia. Il consumo: 7,3 l/100 km, per 169 g/km di CO2. Più potente ancora la T8 Twin Engine AWD, ibrida plug-in i cavalli sono 407 CV, la coppia tocca i 640 Nm, mentre il consumi dichiarato è di soli 1,9 l/100 km, pari a 44 g/km di CO2. Fra i diesel si parte dalla D4 da 190 CV e 400 Nm (che è l'unica motorizzazione a trazione anteriore), molto parca: 4,1 l/100 km per 109 g/km di CO2. Il top di gamma a gasolio è la D5 AWD: 235 CV e 480 Nm di coppia, mentre il consumo medio si attesta a 5,1 l/100 km, (133 g/km di CO2).

Volvo S90 al Salone di Detroit 2016

E' la grande rivale delle tedesche, inclusa la Nuova Mercedes Classe E. Ecco com'è però dal vivo la nuova Volvo S90... live da Detroit!

Scheda Versione

Volvo S90
Nome
S90
Anno
2016
Tipo
Premium
Segmento
superiore
Carrozzeria
3 volumi
Porte
4 porte
Motore
normale
Prezzo
VAI ALLA SCHEDA

Nuovo commento 19 Commenti

1

Alla Volvo fanno semplicemente paura

Chi non fa il giornalista

Pubblicato il 02/12/2015 alle 19:31

Frontale della XC90 e va bene. Interni di un altro pianeta e va bene. ma da sempre alla Volvo sono negati per il posteriore. A questo puntyo e' una questione genetica dei disegnatori Volvo. non c'e' la fanno in nessun modo. Fanno le auto belle a meta' e quando arrivano a disegnare il posteriore gli si blocca la matita. Sembra un auto anni '70 dietro. La Tipo per quanto scandalosa sia e' venuta meglio. Veramente senza parole. Come rovinare tutto e dire. " Non ne venderemo nessuna " se non in Svezia. Chi gli dara' mai i 50K e passa di quest'auto che dopo 3 anni ne varra' la meta' o meno ?

2

grande auto

aurelio

Pubblicato il 02/12/2015 alle 23:17

io invece la trovo molto personale come linea anche al posteriore. almeno non copia nessuno. gli interni con quei sedili devono essere comodissimi veramente tutto molto ricercato.una volta sono salito sulla vecchia serie della s80 aveva dei sedili morbidi ma non si affondava dentro ma sono ipercomodi. questa è molto bella specie dentro.

3

Bella auto

emme

Pubblicato il 03/12/2015 alle 08:57

Finalmente qualcosa di diverso dalle solite tedesche. Conplimenti a Volvo. Peccato solo per i motori che non prevedono 6 cilindri. I consumi sono proporzionali alla potenza del motore e non alla cilindrata, ma purtroppo la moda del Downsizing, che serve solo alle case per ridurre i costi di produzione, ci ha portato a questo. Al posto del 4 cilindri 2 litri da 320 CV, avrei preferito un 6 cilindri di 3 litri di pari potenza. L´erogazione di un 6 cilindri é inarrivabile per un 4 cilindri.

4

Bella ma incompiuta meccanicamente

Giovanni

Pubblicato il 03/12/2015 alle 09:31

Bella davvero, il design è ottimo persino lo sbalzo anteriore è nella norma, ma purtroppo ha dei limiti che su un auto 5 metri e passa non sono accettabili, la mancanza di motorizzazioni a 6 cilindri e la trazione posteriore cose che su un'auto di questo lignaggio non possono mancare, stona anche la posizione trasversale del motore che danno l'idea che questa non sia altro che una grossa berlinona a trazione anteriore, peccato Volvo perchè le premesse c'erano tutte.

5

x giovanni

aurelio

Pubblicato il 03/12/2015 alle 11:56

caro giovanni le volvo non sono adatte a chi corre in pista...il motore a sbalzo non signica niente per la volvo ti ricordo che anche la vecchia lancia tema con lo stesso schema aveva un grande tenuta di strada. le volvo sono auto perfettamente comode e silenziose con gran tenuta su strada la comodità di di una volvo è insuperabile partendo già dai sedili.in italaia di volvo non ci sono tante ma se si và in svezia olanda belgio danimarca e tanti altri paesi del nord europa di volvo ne girano tantissime almeno 10 volte in più di quelle che vedi in italia.i volvisti non li conosci è una clientela che piace sopprattutto la comodità e credo che non sei mai salito su una volvo che di comodità e silenziosità fanno una vera arma da battaglia...il cliente volvo non è lo stesso di BMW e AUDI ma può essere condiviso con i vecchi clienti mercedes benz.

6

X 6

Fabio

Pubblicato il 03/12/2015 alle 12:45

Il motore a sbalzo in posizione trasversale non può essere montato, manco le basi hai, ma di cosa stai parlando

7

x fabio

aurelio

Pubblicato il 03/12/2015 alle 13:31

tu credi di conoscere tutto...? sei il classico italiota amante delle marmitte in stile tubo da stufa a legna! io ho detto il motore trasversala sulla volvo e come sulla vecchia thema! il motore a sbalzo ti riferisci alle audi! bene anche le audi sono delle bellissime auto! hanno vinto la 24 ore le mans con il motore a sbalzo... come vedi le sospensioni audi non sono come quelle fiat e alfa romeo tengono molto meglio! a te le audi non ti fanno dormire la notte...il tuo nome lo conosco già ma non ti ho mai risposto personalmente...fai una cosa vai in germania alla sede dell audi e digli che le auto non li sanno fare perchè hanno il motore a sbalzo... e portagli un pò di tecnologia gli porti una fiat tipo oppure gli porti un alfa 75. cosi fece l'ex capo della fiat CESRE ROMITI si fece dare dagli agnelli 200 miliardi delle vecchie lire per non portare la tecnologia della tipo ad un altro costruttore! come vedi oggi nessuno ha avuto la tecnologia della tipo e sono tutti falliti nessuno fa più auto perchè fiat non lascia licenze per le auto! la vw no sa fare motori negli ultimi 10 anni non ha fatturato neanche un euro! ma piantala e guarda la realtà dei fatti!!! guarda che alfa non ha soldi per mettere un auto in produzione! la ferrari sono lo bancomat della fiat!! sono dei veri affari le ferrari per chi le vende però! le farrari stanno sempre a sfornare modelli nuovi perchè non sia mai la ferrari perderebbe un pò di vendite crollerebbe tutta la FCA! apri gli occhi e vedi come stanno veramente le cose!!!

8

X 7

Fabio il divulgatore di cultura automobilistica

Pubblicato il 03/12/2015 alle 14:01

Tanti bla bla bla al vento, concetti senza senso campati in aria inutili e degni di un tipo logorroico con una scarsa cultura automobilistica ma il concetto è lo stesso NON si può montare un motore a sbalzo in posizione trasversale, punto.

9

e quindi????

aurelio

Pubblicato il 03/12/2015 alle 14:35

ai fatto un casino tu! qui si parlava della volvo tutta nuova e dello stile scandinavo le sue eleganze il calore che ti dà l'mbiente volvo! arrivi te con lo scopo che questa volvo non è adatta alla guida esasperata! e chi se ne frega....vorresti mica dire che una lotus corre di più? a me piace tantissimo il ben fatto! a già te le lucine e platichette non piacciono...? sei il classico di quelle pochissime persone che hanno ancora la tv con tubo cadodico il telefonino della motorola 8700 dovresti aggiornarti un pò caro fabio.... una domanda quanti anni hai? non mi interessa l'auto che hai perchè già lo immagino....

10

X 9

Fabio il divulgatore di cultura automobilistica

Pubblicato il 03/12/2015 alle 15:00

Continui con andare su altri argomenti senza senso come solo uno arrogante può fare sempre i soliti bla bla bla al vento, concetti senza senso campati in aria inutili e degni di un tipo logorroico con una scarsa cultura automobilistica

11

pollo la 24 ore di lemans non la corre la prinz a4...

supersubaruofu.s.a.

Pubblicato il 03/12/2015 alle 15:45

ma solo un prototipo con telaio della dallara (italia) e motore fatto fuori dalla germania con tecnologia magneti marelli spari solo minghiate x difendere quei catorci sottosterzanti!!sono 20 anni che fca usa il common rail vag dal 2008 con risultati pietosi pre e dopo lo scandalo sei ridicolo come il dsg!!!ingrippato mentale!!!QUESTA VOLVO LE VAG SE LE MANGIA A COLAZIONE!!!

12

le statistiche parlano chiaro.

ilsacerdote55

Pubblicato il 03/12/2015 alle 18:00

le statistiche dicono che 7 persone su 10 guardano le finiture il design i materiali le prestazioni ed il brand più è importante meglio è quindi non mi stupisco se AUDI BMW LAND ROVER JAGUAR MERCEDES (all estero anche volvo sta ai vertici) vendono tantissimi veicoli le fabbriche lavorano sempre a turni pieni. sanno cosa vogliono i clienti e li esaudiscono... il restante dei 3 loro sono tutti ingegnieri meccanici e e meccanici veri e propri quindi vanno sulle auto di alta qualità e di alta tecnologia e aquistano le fiat le alfa rodeo e per i più fini ci sono le lancia y in tre allestimenti c'è il rosa,il fuxia e la top di gamma la gayparty....e per chi ha tanti soldi da spendere ci sono le maderatii ghibli quattrosportelli che secondo chi li produce sono eleganti come le RR la doppia erre sovrapposta! li si và dagli interni in pelle e diamanti cruscotto e plancia forse derivate dalla luna talmemente belle che la gente le preferite lasciarle in concessionaria perchè è un peccato sporcarle...

13

vai a dire balle altrove...

supersubaruofu.s.a.

Pubblicato il 03/12/2015 alle 19:27

le statistiche inventate non fanno testo idiota!!

14

sono pienamente daccordo con aurelio

mstteo5

Pubblicato il 03/12/2015 alle 19:49

sono molto daccordo con aurelio ed anche con il presunto sacerdote condivido!

15

la verità nuoce i fiattari...

mimmo

Pubblicato il 03/12/2015 alle 19:57

il problema e che il sacerdote dice la verità che sta molto male ai fiattari...ed ecco che partono gli insulti perchè non hanno argomenti....ma io mi chiedo perchè si sceglie di essere fiattari??? una fabbrica che per anni ha sfruttato le casse dello stato con la minaccia di licenziare i dipendenti una fabbrica che fa di ostaggio i dipendenti e le casse dello stato...mi vergognerei a camminarci dentro una fiat ho del gruppo.e come la penso io la pensano in tanti! la fiat sta arrivando al capolinea.......

16

x mimmo

supersubaruofu.s.a.

Pubblicato il 03/12/2015 alle 21:10

lo fanno tutti ergo ennessimo commento da vaggaro frustato!!!

17

x il tizio della subaru fusa

mimmo

Pubblicato il 03/12/2015 alle 21:38

almeno io non sono frustato di nulla ho un auto tedesca ho una donna ho un lavoro.io sono del nord ma molto nord e dalle mie parti se hai un alfa romeo ti spacciano per calabrese per non dire mafiiso e se ti rechi per qualche commissione all'estero con un auto italiana dai una brutta immagine e per il mio lavoro è fondamentale l'immagine.... di cosa dovrei essere frustato non capisco??? io detto questo non ho nulla contro i meridionali e mai mi sognerei di possederne un auto italiana come tanta gente del nord! le alfa romeo nascono a milano ma non capisco perchè i meridionali ne vanno pazzi.....? un saltuto la prossima estate la passo all'estero come io e tanta gente del nord! detto tutto!

18

Per anticrucco e subaru

Fiorenzo

Pubblicato il 03/12/2015 alle 22:28

Anticrucco/ subaru , che poi trattasi della stessa persona, con tutto il rispetto, non cqpisco perché devi sempre insultare chi non la pensa come te. Non é che aggredendo chi non stima le auto di fca poi diventi un cliente del brand. Semplicemente ognuno ha le sue idee ,pregiudizi e convinzioni, e giuste o sbagliate esse siano non hai nessun diritto ne motivo di criticarle con la veemenza e cafonaggine che traspare dai tuoi post. Non ci fai una bella figura, davvero. Scusa se magari sono stato un po diretto, ma mi piacerebbe che ognuno esponesse le proprie considerazioni senza insultarsi come persone incivili, per delle auto, poi. Il forum ne gioverebbe, diverrebbe un piacevole passatempo, pur con qualche simpatico inevitabile sfotto' .Ti saluto e se ti va di parlare di auto io sono pronto ad instaurare un dialogo costruttivo.

19

x fiorenzo

anticrucco(Alfa 156 gta am super)156

Pubblicato il 04/12/2015 alle 02:13

non ci sono problemi a parlare con te ma spiega a qualche troll che spara a zero su fca di informarsi l' ignoranza fa piu' danni della maleducazione ergo io tratto come mi trattano.....!!!di cosa parliamo??

Top