dalla Home

Curiosità

pubblicato il 23 novembre 2015

Hamilton beccato mentre guida con lo smartphone in mano

Due settimane fa, ubricaco, aveva tamponato tre auto in sosta con la sua Zonda

Hamilton beccato mentre guida con lo smartphone in mano

Da che mondo è mondo i personaggi famosi e i campioni dello sport hanno sempre avuto una certa influenza sul grande pubblico e in particolar modo sui più giovani. Lewis Hamilton è uno di questi e con i suoi tre campionati del mondo di Formula 1 vinti, non è certo un VIP di piccolo calibro. Per questo è assai grave che si faccia beccare in comportamenti alla guida che, oltre a essere vietati dal codice della strada, sono contrari al buon senso, pericolosi e di pessimo esempio. E' successo nel fine settimana a Montecarlo – residenza abituale di tanti piloti di F1 – dove Hamilton guidava la sua Mercedes, che dalle foto sembra una GL 63 AMG, tenendo beatamente lo smartphone nella mano sinistra, vicino al finestrino, senza guardare la strada. Nelle foto pubblicate dal Daily Mail si vede chiaramente come il pilota Mercedes punti totalmente lo sguardo sul suo iPhone, perdendo completamente di vista la situazione davanti a lui.

Questa foto di Lewis Hamilton mostra chiaramente una delle dinamiche più comuni di incidenti stradali. Il guidatore si distrae con lo smartphone e va a sbattere da qualche parte. Ormai in Europa almeno un incidente su cinque avviene così, anche di quelli mortali. E' paradossale, poi, che l'auto che guida Hamilton sia dotata dei migliori sistemi di connettività Bluetooth, per usare lo smarthpone senza mani, impartendo comandi vocali oppure selezionando i tasti sul volante. Ma evidentemente lo “scrolling”, cioè lo scorrere con il dito sul monitor per visualizzare contenuti, è un'esigenza irrinunciabile per il pilota di Formula 1, che solo due settimane fa si era reso protagonista di un'altro episodio spiacevole. Hamilton aveva “parcheggiato” la sua Pagani Zonda LH (le sue stesse iniziali) contro tre auto in sosta, ammettendo candidamente che il piede gli era scivolato su freno e frizione perché aveva bevuto troppo durante i festeggiamenti per il suo terzo titolo mondiale.

[Foto: dailymail.co.uk]

Autore: Redazione

Tag: Curiosità , formula 1


Top