dalla Home

Curiosità

pubblicato il 19 novembre 2015

Dossier Salone di Los Angeles 2015

Garage Italia Customs presenta la 500e "versione Star Wars"

La 500 elettrica dedicata alla saga stellare stupisce al Salone di Los Angeles

Garage Italia Customs presenta la 500e "versione Star Wars"
Galleria fotografica - Fiat Fiat 500e Star Wars by Garage Italia CustomsGalleria fotografica - Fiat Fiat 500e Star Wars by Garage Italia Customs
  • Fiat Fiat 500e Star Wars by Garage Italia Customs - anteprima 1
  • Fiat Fiat 500e Star Wars by Garage Italia Customs - anteprima 2
  • Fiat Fiat 500e Star Wars by Garage Italia Customs - anteprima 3
  • Fiat Fiat 500e Star Wars by Garage Italia Customs - anteprima 4
  • Fiat Fiat 500e Star Wars by Garage Italia Customs - anteprima 5
  • Fiat Fiat 500e Star Wars by Garage Italia Customs - anteprima 6

Ci sarà da divertirsi. Lapo Elkann e la sua Garage Italia Customs sono solo all'inizio del proprio percorso, ma già fanno chiacchierare il mondo intero. Ultima, in ordine di tempo, la 500e in versione stormtrooper presentata al Salone di Los Angeles e dedicata esplicitamente alla settima pellicola della saga di "Star Wars: Il risveglio della Forza". Forse nemmeno qui a due passi da Hollywood, dove l'eccesso è la regola, si aspettavano un omaggio tanto clamoroso. Questa interpretazione della 500 elettrica è stata commissionata da Garage Italia Customs direttamente da FCA, che al Salone di Los Angeles pare proprio voler lasciare il segno con il marchio Fiat, visto che presenta nientemeno che la spider 124 su base Mazda MX-5.

Ma torniamo alla 500e (elettrica) stormtrooper e alla sua livrea bianco-nera, citazione ovviamente dell'armatura della Legione del Primo Ordine. Per ricordare il loro casco sono stati inoltre pellicolati i vetri con materiale oscurante al 100%, in modo da lasciare spazio solo per un piccolo "visore" stile carro armato. Bianco e nero dominano anche l'interno: di questi colori sono la pelle di sedili, plancia e pannelli porta e i profili in Alcantara. Ma è la cura per il dettaglio che impressiona: sui poggiatesta è stato per esempio ricamato a mano l'emblema del Primo Ordine, così come sul volante. Lo stesso stemma sostituisce, esternamente, il badge Fiat nel frontale e nei tappi coprimozzi dei cerchi. E per non lasciare nulla al caso, in bianco e nero sono stati verniciati anche i pneumatici, i tergcristalli sono bianchi e l'unico strappo alla regola sono i neon rossi sotto alla vettura.

Autore: Adriano Tosi

Tag: Curiosità , Fiat , los angeles


Top