dalla Home

Mercato

pubblicato il 13 agosto 2007

Un sogno a cielo aperto: estate, tempo di cabrio

L'Olimpo

Un sogno a cielo aperto: estate, tempo di cabrio
Galleria fotografica - Rolls Royce Phantom Drophead CoupéGalleria fotografica - Rolls Royce Phantom Drophead Coupé
  • Rolls Royce Phantom Drophead Coupé - anteprima 1
  • Rolls Royce Phantom Drophead Coupé - anteprima 2
  • Rolls Royce Phantom Drophead Coupé - anteprima 3
  • Rolls Royce Phantom Drophead Coupé - anteprima 4
  • Rolls Royce Phantom Drophead Coupé - anteprima 5
  • Rolls Royce Phantom Drophead Coupé - anteprima 6

Diciamocelo francamente: tutti noi un pensierino ce l'abbiamo fatto. Chi guardando con un pizzico d'invidia la cabrio, magari molto ben abitata, ferma al semaforo vicino a noi. Chi più semplicemente sognando mare, amore e fantasia. Chi infine pensando (con un sospiro) che quelle sono cose da giovani...

Tutto vero, come però è altrettanto vero che la decappottabile, sia essa spider o cabrio, può essere, per molti più di quanto si pensi, un desiderio realizzabile.

La maggior parte delle Case hanno a listino uno o più modelli che partendo dalla Micra arrivano all'Aston Martin, per non citare sempre le "solite" Ferrari-Maserati e Lamborghini o, a salire, Rolls, Bentley e Pagani: ce n'è quindi per tutti i gusti e per tutte le tasche ed il livello d'ingresso si abbassa ulteriormente se non si disdegna l'usato che, su queste macchine acquistate più per passione e moda piuttosto che per praticità , di solito è ottimamente mantenuto.

E a proposito di usato ricordiamoci che, nel campo delle vetture scoperte vige da sempre una regola d'oro che recita "vendi a primavera e compra in autunno". Occorre anche dire che questa regola è stata coniata ai tempi della tela e che non funziona, o perlomeno funziona solo marginalmente, quando l'oggetto del nostro desiderio è una coupè-spyder (o cabrio) con tetto metallico a scomparsa (e non funzionerà hainoi, neppure con la McLaren-Merceds Spyder prossimamente sul mercato a soli ... 530.000 euro anche se con la cappotte in... tela).

Esaminiamo ora più da vicino quello che di più rappresentativo offre il mercato del nuovo che per comune comodità abbiamo diviso in fasce di prezzo; ne vedremo delle belle, ma non tutte assieme.

Ci riserviamo infatti la pubblicazione in più riprese in modo da poter "linkare" ognuno dei modelli citati all'eventuale articolo pubblicato - e relative foto - offrendovi così la possibilità di accedere a quante più informazioni possibili.

I modelli presi in esame sono stati suddivisi in l'OLIMPO (da 180.000 euro in su), SOLO PER POCHI (80.000 - 180.000 euro), PER POCHI DI PIU' (50 - 80.000 euro), LA PLATEA SI ALLARGA (25 - 50.000 euro), SE NON LA PRENDI E' PERCHE' NON VUOI (sino a 25.000 euro) ; concluderemo con una veloce incursione nel mondo d'antan con E SE FOSSE D'EPOCA?

Prima di partire per questo nostro viaggio precisiamo che troverete in alcune "categorie" modelli che superano di poco il valore massimo. Questo è stato fatto per le serie di modelli (ad esempio BMW serie 3 cabrio) la cui quasi totalità si manteneva al di sotto di tale valore e solo il modello di punta lo superava di poco; in caso invece di consistente differenza di valore (ad esempio BMW serie 6) il modello top è stato inserito di diritto nella categoria superiore rispetto a quella delle sorelle minori.

Ed eccoci alle divinazioni, ovvero...

L'OLIMPO
(da 180.000 euro in su)

Gli Dei sono, per definizione, pochi e irraggiungibili, come irraggiungibili per quasi tutti noi sono le auto che animano questo segmento. Mettiamo quindi da parte l'invidia, più o meno bonaria, e guardiamo più da vicino questi capolavori del lusso, della tecnica e dell'artigianato beandoci della capacità degli artisti che, ciascuno nella propria specializzazione, li hanno realizzati.

Non si può non iniziare che da Sua Maestà la Rolls Royce il cui staff ha "sfornato" un modello, la Phantom Drophead Coupè, che definire esclusivo, e non solo per il prezzo base di appena 400.000 euro, sarebbe riduttivo.
Qui si è riusciti a fondere tradizione - la calandra, sia pur rivisitata, non ha perso nulla della sua imponenza e la linea, pur modernizzata e snellita nella fiancata, mantiene la sua storica imponenza - richiami al passato (le portiere controvento che fanno sperare in un attimo di disattenzione delle signore più belle e l'alloggiamento della cappotte rivestito in teak richiama sì il lusso delle "barche" più prestigiose ma ricorda anche alcune fuoriserie degli anni '30) ed infine l'attualità tecnica e le performances tipiche della BMW che fornisce il telaio space-frame ed il suo noto 12 cilindri a V.

Degne cugine minori sono la Bentley Azure e la GTC, commercializzate la prima a 343.000 euro e la seconda a 206.000.
Due filosofie differenti a confronto, accomunate da un "to be british" che più evidente non potrebbe essere anche se da una parte abbiamo rigore ed old style e dall'altra lo stesso tema reinterpretato in chiave più moderna e dinamica; con la prima - i 274 km/h di velocità massima non traggano in inganno - si deve viaggiare in relax, come sulla RR Drophead Coupé, mentre telaio e motore della GTC fanno convivere con uguale successo dr. Jeckill e mr. Hide: aperitivo sulla Croisette e, una volta sulle autostrade tedesche no-limits, via a 312 km/h...

Se vogliamo lasciare alle nostre spalle le atmosfere ovattate e ripercorrere in maniera più adrenalinica le strade signorilmente sfiorate da tanta nobilità, cambiamo completamente genere ed entriamo in abitacoli più essenziali e sedili più avvolgenti, nei quali anziché salire si scende rasoterra. Facciamoci ugualmente abbracciare, ma in maniera totalmente diversa, da purosangue terribilmente sofferenti dei limiti di legge e, talvolta, dei loro stessi proprietari...

Iniziamo forte, con un'oggettino che, quanto a prestazioni e costo, dà la paga a tutte le rappresentanti della citata noblesse a 4 ruote: parliamo della Pagani Zonta Spyder il cui prezzo oscilla, a seconda degli accessori da 814.051 a 841.411 euro, ma che in cambio è in grado di proiettarci, con i suoi 7 litri di cilindrata per 602 CV, ad oltre 345 km/h.
Tante prestazioni si pagano con un bagagliaio di soli 70 dmc che richiede di avere casa ovunque si decida di andare oppure di essere di disposti ad acquistare - e lasciare - sul posto quanto serve per il week-end; problema del tutto secondario per quanti siano in grado di firmare un assegno di quella cifra con mano ferma....

Non siamo in vena di spese? Vogliamo risparmiare un pò più di 600.000 euro e sentirci comunque appagati?
Ecco pronta per noi una bella Lamborghini Murcielago Roadster alla modica cifra di 264.151 euro (l'euro finale proprio non riusciamo a capirlo...).
Simile alla Pagani nelle caratteristiche tecniche di base (motore centrale a 12 cilindri, 6,2 litri x 580 CV ), nelle prestazioni (320 km/h) e nell'abitabilità (due posti secchi).
La Lambo ha una linea di per se esagerata che, abbinata a colori forti, decreta un istantaneo divorzio da discrezione ed understatement. C'é comunque da dire che chi opta per un'auto del genere, di solito non disdegna le luci della ribalta...

Se tuttavia non dovessimo far parte della creme de la creme e fossimo costretti a scendere a più miti consigli, da una parte potremmo essere un pizzico dispiaciuti, ma dall'altra ci consoleremmo con la maggiore possibilità di scelta che ci viene offerta dal segmento "inferiore" che scopriremo fra qualche giorno.


(Continua... appuntamento a giovedì)

Galleria fotografica - Lamborghini Murcielago LP640 RoadsterGalleria fotografica - Lamborghini Murcielago LP640 Roadster
  • Lamborghini Murcielago LP640 Roadster - anteprima 1
  • Lamborghini Murcielago LP640 Roadster - anteprima 2
  • Lamborghini Murcielago LP640 Roadster - anteprima 3
  • Lamborghini Murcielago LP640 Roadster - anteprima 4
  • Lamborghini Murcielago LP640 Roadster - anteprima 5
  • Lamborghini Murcielago LP640 Roadster - anteprima 6
Galleria fotografica - Bentley Continental GTCGalleria fotografica - Bentley Continental GTC
  • Bentley Continental GTC - anteprima 1
  • Bentley Continental GTC - anteprima 2
  • Bentley Continental GTC - anteprima 3
  • Bentley Continental GTC - anteprima 4
  • Bentley Continental GTC - anteprima 5
  • Bentley Continental GTC - anteprima 6
Galleria fotografica - Bentley AzureGalleria fotografica - Bentley Azure
  • Arnage Drophead - anteprima 1
  • Arnage Drophead - anteprima 2
  • Arnage Drophead - anteprima 3
  • Arnage Drophead - anteprima 4

Autore: Giovanni Notaro

Tag: Mercato , lifestyle


Top