dalla Home

Mercato

pubblicato il 7 agosto 2007

E' nata la Chrysler Italia

L' A.D. Andrea Badolati: "Impazienti di costruire un grande futuro"

E' nata la Chrysler Italia

Il più grande importatore al mondo dei marchi Chrysler, Jeep e Dodge al di fuori del Nord America è ufficialmente nato nel nostro Paese, più esattamente a Roma. Si chiama Chrysler Italia s.r.l. e alla sua guida, come Amministratore Delegato, c'è Andrea Badolati, già Direttore Generale della divisione americana in DaimlerChrysler Italia. A lui riportano direttamente la Direzione Vendite guidata da Antonio Stanisci, la Direzione Marketing con a capo Cristina Giordano, la Direzione Aftersales di Vincenzo Passarello e la Comunicazione Stampa ed Istituzionale affidata a Massimiliano Lo Bosco. E' così che l'Italia, insieme ad un gruppo di altri sette Paesi, è stata tra i primi mercati al mondo ad aver costituito una National Sales Company contestualmente alla nascita della società americana.

Gli uffici della nuova società rimarranno per ora presso la sede centrale di DaimlerChrysler in Italia. Sempre per garantire la massima continuità e non creare strappi, alcune funzioni aziendali, tra cui la gestione amministrativa del personale, i sistemi informatici e la logistica ricambi, rimarranno in uso comune con la DaimlerChrysler Italia e regolati da specifici contratti.

"Non siamo stati mai più forti e più determinati di quanto lo siamo ora - ha affermato Andrea Badolati -. A fine anno il marchio Jeep offrirà sette differenti SUV, diventando il marchio con la più vasta gamma di off-road al mondo. Nel 2008, ChryslerDodge disporrà di una gamma di cinque prodotti. I nostri partner commerciali hanno fiducia in noi e nuovi imprenditori hanno deciso di investire le loro risorse sul nostro futuro. Abbiamo esteso la nostra Rete e passeremo a 57 dealers e 110 show-room entro fine anno."

Di fatto, in linea con il piano di ristrutturazione strategico che prevede tra i suoi capisaldi una maggiore presenza sui mercati al di fuori del Nord America (ovvero il 'Recovery and Transformation Plan' avviato lo scorso 14 febbraio), Chrysler sta sviluppando in Italia la più grande offensiva di prodotto mai realizzata. Ai lanci commerciali di Jeep Compass CRD, Jeep Wrangler, Jeep Wrangler Unlimited e Chrysler Sebring Sedan avvenuti nella prima metà di quest'anno, seguiranno infatti quelli di Dodge Nitro a settembre e di Jeep Patriot ad ottobre.

Nel corso del 2008, inoltre, Chrysler lancerà in Italia i nuovi Jeep Cherokee, Jeep Grand Cherokee face-lift, Chrysler Sebring Cabrio-Coupè, Chrysler Grand Voyager, Dodge Avenger ed il nuovo modello Dodge che sarà presentato in anteprima mondiale al prossimo Salone di Francorte.

"La nuova Chrysler è in Italia una sfida che considero entusiasmante per la professionalità, passione e motivazione delle persone che ne costituiscono l'essenza. Il team con cui lavoro ogni giorno rende le giornate veloci ed efficaci: siamo impazienti di costruire un grande futuro assieme". Parola diBadolati.

Autore:

Tag: Mercato , Chrysler


Top