dalla Home

Novità

pubblicato il 11 novembre 2015

Suzuki Country, la Celerio che ha messo i muscoli

Più nell'apparenza che nella sostanza, visto che la meccanica rimane invariata

Suzuki Country, la Celerio che ha messo i muscoli
Galleria fotografica - Suzuki Celerio CountryGalleria fotografica - Suzuki Celerio Country
  • Suzuki Celerio Country - anteprima 1
  • Suzuki Celerio Country - anteprima 2
  • Suzuki Celerio Country - anteprima 3
  • Suzuki Celerio Country - anteprima 4
  • Suzuki Celerio Country - anteprima 5
  • Suzuki Celerio Country - anteprima 6

Dove vai se la SUV e la crossover non le hai? Te le inventi. O crei qualcosa che le ricordi. Certo, Suzuki le SUV e le crossover, ma anche le fuoristrada, non solo le ha, ma è una delle Case con la tradizione più forte in questo campo. Ma se la Jimny (la piccola e storica offroad) per voi è troppo impegnativa e la Swift 4x4 è troppo costosa, ecco che i giapponesi offrono un'alternativa "in casa": la nuova Celerio Country, auto di segmento A che fiin qui ha fatto della razionalità la propria bandiera, ma che adesso "cede" alla moda.

Segni particolari, come in tutte le operazioni di questo genere, sono i profili in plastica "grezza" che proteggono meglio dai piccoli contatti i paraurti e i passaruota. E' puramente estetica, invece, la scelta dei cerchi da 14" bruniti, quella dei passaruota maggiorati e delle bande laterali nere. La vettura è disponibile in abbinamento al motore 1.0 tre cilindri da 68 CV e 90 Nm di coppia ed è possibile scegliere fra un cambio manuale e un automatico robotizzato. Il consumo? 23,3 km/l dichiarati nel ciclo medio, per 99 g/km di CO2. Molto vantaggioso il prezzo, in rapporto alla dotazione generosa: 11.290 euro con cambio manuale e 11.990 con il robotizzato.

Autore: Adriano Tosi

Tag: Novità , Suzuki , auto giapponesi


Top