Curiosità

pubblicato il 6 novembre 2015

Toyota, il futuro è nell'intelligenza artificiale

Nel 2016 due nuovi centri a Palo Alto e a Cambridge

Toyota, il futuro è nell'intelligenza artificiale

Nel futuro dell'auto non sembra esserci solo guida autonoma e mobilità sostenibile, ma anche un pizzico di intelligenza artificiale. Lo crede Toyota che ha aperto oggi negli Stati Uniti una nuova società del Gruppo, la Toyota Research Institute Inc., che si dovrà concentrare sulla ricerca e lo sviluppo di soluzioni innovative per le auto del domani. Il primo focus sarà sull'intelligenza artificiale e sulla robotica per un investimento di oltre 1 milione di dollari nei prossimi cinque anni solo in infrastrutture e personale, che si aggiungono agli oltre 50 milioni stanziati da Toyota per il MIT e l'Università di Standford per le ricerche iniziali sulla IA. Saranno infatti due i centri di ricerca, uno a Palo Alto ed uno nel Massachussetts ed inizieranno le operazioni nel gennaio 2016 una volta assunti i ricercatori più qualificati per la missione. Quando si vedranno i primi risultati? Ancora non è dato saperlo.

Autore: Redazione

Tag: Curiosità , Toyota , produzione


Vai allo speciale
  • Salone di Parigi 2016, le ragazze - Salone di Parigi 2016 - 52
  • Salone di Parigi 2016, le ragazze - Salone di Parigi 2016 - 50
  • Salone di Parigi 2016, le ragazze - Salone di Parigi 2016 - 33
  • Salone di Parigi 2016, le ragazze - Salone di Parigi 2016 - 35
Vai al Salone Salone di Parigi 2016
 
Top