dalla Home

Attualità

pubblicato il 2 agosto 2007

Renault apre il primo Centro di Design in India

Al via il concorso IND-DESIGN

Renault apre il primo Centro di Design in India

Renault ha trasformato la propria cellula di Osservatorio di Bombai in un Centro di Design a 360°, chiamato Renault Design India. La Casa automobilistica francese ha così completato la propria rete internazionale di centri satellite, una rete che già abbraccia le città di Barcellona, Parigi, Bucarest e Kihueng (Corea).

Attraverso questo passo, inoltre, Renault si è ufficialmente trasformato nel primo costruttore occidentale che ha aperto un Centro di Design nella penisola asiatica, un luogo in cui verranno disegnati veicoli per il mercato indiano e per quelli regionali.

Fin'ora il centro satellite di Bombai, operativo da circa 2 anni, è stato coinvolto in diversi progetti importanti. Nello specifico, ha messo mano sul concept Logan Steppe presentato al Salone dell'Automobile di Ginevra 2006, nonché sul concept MMI (Man Machine Interface) presentato prima al Salone dell'Automobile di Parigi 2006 e poi al Salone dell'Automobile di Ginevra 2007. Da non sottovalutare il fatto che proprio il Renault Design India ha svolto un lavoro di R&D sui tessuti alto di gamma al fine di sfruttare la ricchezza del patrimonio tessile indiano.


Guardando al futuro, adesso la Renault Design India mira a diversi obiettivi, primo fra tutti quello di sviluppare la gamma Renault entro i confini nazionali. Secondo obiettivo, quello di sviluppare il Know-how sulla Qualità Percepita, mentre il terzo è quello di sviluppare una gamma d'accessori auto (dal design alla produzione). Infine, la Renault Design India, punta ad integrarsi nel processo globale del settore Design di Renault, ossia in tutte le tappe del design, da quello iniziale fino alla produzione vera e propria delle maquette e dei prototipi, compresa la fase di design digitale, autentica colonna portante delle odierne operazioni.


Infine, se attualmente Renault Design India conta 6 impiegati (di cui 5 indiani), la Casa automobilistica francese è determinata a voler assumere altri designer "ad alto potenziale". Per questo, in partnership con Autocar magazine, la Renault Design India ha lanciato un concorso chiamato "IndDesign", che punta a scoprire talenti del design indiano. Scopo del concorso infatti è quello di trovare persone creative che possano aiutare Renault a comprendere e ad identificare meglio le specificità culturali che potranno trovare applicazione nel design automobilistico. Chi vincerà il concorso potrà di fatto effettuare uno stage di 3 mesi presso il centro Renault Design India.

Autore:

Tag: Attualità , Renault , concorsi


Top