dalla Home

Anticipazioni

pubblicato il 2 novembre 2015

Volvo XC40, prove di crossover compatto

Il crossover compatto atteso per fine 2017 prova la nuova piattaforma CMA

Volvo XC40, prove di crossover compatto
Galleria fotografica - Volvo XC40, foto spiaGalleria fotografica - Volvo XC40, foto spia
  • Volvo XC40, foto spia - anteprima 1
  • Volvo XC40, foto spia - anteprima 2
  • Volvo XC40, foto spia - anteprima 3
  • Volvo XC40, foto spia - anteprima 4
  • Volvo XC40, foto spia - anteprima 5
  • Volvo XC40, foto spia - anteprima 6

Il prototipo della futura Volvo XC40 che vedete in queste foto sembra una versione rialzata dell'attuale V40 Cross County, ma in realtà utilizza la carrozzeria della 5 porte svedese per testare la nuova piattaforma modulare CMA che fra il 2017 e il 2018 darà a vita alla nuova famiglia di modelli compatti, comprese le prossime generazioni di V40 ed S40 attese nel 2019. Basta infatti osservare l'altezza del muletto, la portiera posteriore modificata e i passaruota maggiorati che ospitano grandi ruote in lega per capire che ci troviamo di fronte ad un inedito SUV crossover compatto paragonabile all'attuale Mercedes GLA.

L'architettura modulare CMA sarà utilizzata sia da Volvo per la nuova famiglia di compatte prodotte nello stabilimento belga di Ghent che per inediti modelli costruiti in Cina da Geely. La nuova Volvo XC40, così come tutta la famiglia di compatte svedesi avrà trazione anteriore o integrale e nuovi motori a 4 cilindri benzina e diesel sviluppati internamente, con l'aggiunta di versioni ibride plug-in e sistemi di guida autonoma. In prospettiva le concorrenti dirette di Volvo XC40 saranno le future Infiniti QX30, Jaguar crossover, BMW X2 e Audi Q2.

Autore:

Tag: Anticipazioni , Volvo , auto ibride , auto europee , spy foto


Top