dalla Home

Curiosità

pubblicato il 1 agosto 2007

Toro scatenato e...ammanettato!

Cronaca di una Lamborghini rubata e ritrovata

Toro scatenato e...ammanettato!

La villa (tra Potenza, Picena e Frascati) era invitante ed i "mariuoli", nella fattispecie due albanesi un po' naif (come vedremo più avanti) ma provvisti di regolare permesso di soggiorno, non hanno resistito!
Sono entrati, hanno narcotizzato i già dormienti proprietari e poi, in tutta calma e tranquillità, hanno fatto "spesa".

Tra gli articoli pregiati non è rimasto escluso un mazzo di chiavi, che ci piace immaginare con un portachiavi signorilmente anonimo perché questo renderebbe più facile fantasticare sullo stupore provato dai due ladruncoli allorché, una volta aperta la saracinesca del garage, si sono trovati di fronte una fiammante Lamborghini...I due sprovveduti non hanno saputo (o non hanno voluto) resistere. Così, una volta inserita la chiave, prima innestata e via! Stile Diabolik...verso Napoli.

Il punto è che i due non hanno evidentemente pensato che un'auto del genere non poteva non essere protetta, nella fattispecie da un antifurto satellitare LoJack che, sornionamente in funzione, mandava in giro segnali a tutto spiano.
Potremmo definirlo un episodio della serie..."anche i ladri debbono fare il passo secondo la gamba".


Il nostro titolo suggerisce l'epilogo: la Lamborghini è stata intercettata e bloccata dalla Polizia Stradale del Lazio su segnalazione di quella delle Marche, a poca distanza da Frascati (neppure il gusto di farsi un bel giro e ché diamine!). Ma il meglio riguarda il finale: tipicamente e inefficientemente italiano. I due, bloccati su un'auto rubata e quindi in piena flagranza di reato, sono stati fermati e poi denunciati a piede libero per ricettazione...Chi ha supercar in villa è avvertito...chi non le ha...pure!

Autore: Giovanni Notaro

Tag: Curiosità , Lamborghini , auto italiane


Top