dalla Home

Tuning

pubblicato il 2 novembre 2015

Terradyne Gurkha Civilian Edition, una vera cassaforte su ruote

Pensato per l'esercito, resiste ad acqua ed esplosioni. Il difetto? Velocità limitata a 112 km/h

Terradyne Gurkha Civilian Edition, una vera cassaforte su ruote
Galleria fotografica - Terradyne Gurkha Civilian EditionGalleria fotografica - Terradyne Gurkha Civilian Edition
  • Terradyne Gurkha Civilian Edition - anteprima 1
  • Terradyne Gurkha Civilian Edition - anteprima 2
  • Terradyne Gurkha Civilian Edition - anteprima 3
  • Terradyne Gurkha Civilian Edition - anteprima 4
  • Terradyne Gurkha Civilian Edition - anteprima 5
  • Terradyne Gurkha Civilian Edition - anteprima 6

Se avete dei nemici particolarmente agguerriti il Gurkha Civilian Edition potrebbe fare al caso vostro. Meglio infatti non farsi ingannare dall'etichetta "civile" del nome perchè Terradyne, il costruttore canadese che lo produce, ha deciso di mantenere quasi invariate le caratteristiche di sicurezza del suo fratello maggiore destinato agli eserciti di tutto il mondo, il Gurkha RPV. Basato sul Ford F-550 Super Duty, questo offroad che chiama fango e battaglia, riesce a resistere "di serie" agli impatti provocati da proiettili da 7,62 millimetri, mentre per i clienti più esigenti sono disponibili altre armature aggiuntive. A listino ci sono le griglie protettive per i finestrini, sedili speciali per attutire gli urti da impatto e pavimenti rinforzati per resistere alle esplosioni. Incluse nel prezzo ci sono però le feritoie nel caso fosse necessario rispondere al fuoco nemico.

Una vera giungla urbana quella che si devono immaginare i possibili clienti del Gurkha, progettato senza fronzoli con la funzionalità e certo non il design al centro. Finestrini piccoli per proteggere gli occupanti, acciaio nero bullonato ed armature militari rendono la creazione di Terradyne una vera cassaforte su ruote. E le prestazioni? Non mancano grazie ad un V8 Ford da 6,7 litri in grado di generare 300 cavalli, gestite da un cambio automatico a sei marce e trasmissione integrale che permettono al Gurkha di affrontare più di un metro d'acqua senza battere ciglia. Il sacrificio? La velocità è limitata a 112 km/h.

Autore: Redazione

Tag: Tuning , auto americane


Top