dalla Home

Home » Argomenti » Pneumatici

pubblicato il 27 ottobre 2015

Dossier #sapevatelo

Quali sono le auto con i cerchi e gli pneumatici più grandi?

Dalle citycar alle SUV, larghezza e diametro crescono senza sosta

Quali sono le auto con i cerchi e gli pneumatici più grandi?
Galleria fotografica - Le auto con gli pneumatici più grandiGalleria fotografica - Le auto con gli pneumatici più grandi
  • Le auto con gli pneumatici più grandi - anteprima 1
  • Le auto con gli pneumatici più grandi - anteprima 2
  • Le auto con gli pneumatici più grandi - anteprima 3
  • Le auto con gli pneumatici più grandi - anteprima 4
  • Le auto con gli pneumatici più grandi - anteprima 5
  • Le auto con gli pneumatici più grandi - anteprima 6

Le automobili continuano a crescere? Cerchi e gomme, in proporzione, sono affetti da gigantismo. E non è una questione per soli impallinati: interessa tutti, se non altro nel portafoglio, quando c'è da sostituire il treno di pneumatici. Più gomma e metallo (perché ogni pneumatico ha anche un' "anima" dura che gli permette di non deformarsi e di resistere alle grandi forze alle quali è sottoposto) ci sono, banalmente, più il prezzo sale. Quindi, è molto facile che a vostra insaputa stiate andando in giro con cerchi da 17, 18 o 19"; un'inconsapevolezza che si trasforma dapprima in stupore poi in "lacrime e sangue" quando il gommista vi presenta il conto.

The winner is...

Ma non siamo qui per farne una questione di soldi. Ciò che ci interessa è vedere fino a che punto si sono spinti i Costruttori; in altre parole: chi permette di montare (di serie o a pagamento, poco importa) le ruote di dimensioni più grandi? Lamborghini? No, la Aventador non va oltre i 20" davanti e i 21" dietro. Ferrari? Nemmeno: la F12 fa quasi tenerezza, con i suoi "piccoli" cerchi da 20". Porsche? Ok, non ci siamo: Mercedes e Volvo, sono loro a concedere di più sulla grandezza delle ruote, su due SUV peraltro: GLE Coupé 63 AMG e XC90 rispettivamente. Ma se la Volvo si "limita" a gomme 275/35, a Stoccarda rispondono con dei 285/40 davanti e, tenetevi forte, 325/35 dietro. Con la speranza che nessuno possa confermare o smentire, viene il sospetto che, se si finisce in un fiume, i quattro "canotti" che la GLE 63 AMG Coupé ha come gomme permettano di galleggiare... Scherzi a parte, di gigantismo delle ruote non soffrono solo i SUV taglia XXL, ma anche auto ben più alla portata di tutti.

Dalla citycar all'elettrica, è un tripudio di pollici

Immaginatevi la scena: il proprietario dell'Aston Martin Vanquish scende dalla sua supercar, si allontana quel tanto che basta per potersela guardare giusto un attimo, prima di andarsene quando, nel silenzio, un'auto elettrica parcheggia proprio lì accanto. Fin qui, tutto ok, se non fosse che quell' "elettrodomestico" con le ruote, le ruote ce le ha grandi come l'Aston Martin. Ok, l'elettrica in questione non è una qualunque, è la BMW i3, ma leggere che entrambe possono avere cerchi grandi fino a 20" ha quasi dell'incredibile. Ovviamente, cambia la larghezza, dal momento che la tedesca ha gli pneumatici più "strani" in assoluto: 155/70-20 davanti e 175/60-20 dietro. Una misura che Bridgestone ha sviluppato appositamente con la Casa bavarese per questo modello e che non si trova su alcuna altra vettura in vendita. Come dicevamo, il gigantismo è però trasversale a tutti i segmenti: una citycar come la Opel Adam può montare - a richiesta - dei 18", la crossover più venduta, la Nissan Qashqai, offre i 18" di serie, sulla versione top di gamma e un'insospettabile berlinona come la Skoda Superb ha dei cerchi in lega da 19" (lucidi) nel listino degli optional.

Autore:

Tag: Curiosità , autoaccessori , pneumatici , pneumatici invernali


Top