Attualità

pubblicato il 20 ottobre 2015

Inquinamento, Oslo senza auto dal 2019

La nuova giunta comunale vuole bandire le auto dal centro. 350 mila le auto in città

Inquinamento, Oslo senza auto dal 2019

Oslo vuole bandire le auto dal centro città a partire dal 2019. Dopo aver letto di Londra che vuole fare la guerra alle supercar troppo rumorose - dopo aver tassato gli ingressi in centro - e Parigi che vuole bandire i diesel dalla circolazione, ora tocca alla Norvegia. L'annuncio del nuovo consiglio potrebbe riguardare un totale di 350 mila auto per rendere più sicura la circolazione per pedoni e ciclisti ma anche meno inquinata l'aria. Al di là del fatto che si possa essere d’accordo o meno, questo è il primo piano di divieto assoluto alle auto da una città europea (o meglio dal centro città) che ha destato qualche timore nei negozianti, preoccupati di avere ripercussioni sui loro affari.

Questo piano sarà accompagnato ad un programma di investimenti sulla rete di trasporto pubblico che riguarderà autobus e tram e la creazione di 37 miglia (circa 60 chilometri) di piste ciclabili mentre altre soluzioni saranno studiate per il trasporto di persone disabili e di forniture ai negozi stessi. Oslo condurrà da qui al 2019 alcuni esperimenti per verificare la fattibilità del progetto, consultandosi anche con esperti del settore. La Norvegia, pur avendo una estensione territoriale di poco superiore a quella italiana, conta circa cinque milioni e mezzo di abitanti contro i 60 del nostro Paese. Il paragone sorge spontaneo, si può immaginare una misura del genere applicata qui da noi?

Autore: Giovanni Notaro

Tag: Attualità , inquinamento


Vai allo speciale
  • Ferrari al Salone di Parigi 2016 - Salone di Parigi 2016 - 52
  • Maserati al Salone di Parigi 2016 - Salone di Parigi 2016 - 18
  • Subaru al Salone di Parigi 2016 - Salone di Parigi 2016 - 4
  • Porsche al Salone di Parigi 2016 - Salone di Parigi 2016 - 39
Vai al Salone Salone di Parigi 2016
 
Top