dalla Home

Curiosità

pubblicato il 16 ottobre 2015

Tesla Model S, con l’ultimo aggiornamento guida da sola

Il nuovo software 7.0 consente la marcia autostradale autonoma, cambi di corsia compresi

Tesla Model S, con l’ultimo aggiornamento guida da sola
Galleria fotografica - Tesla Model S AlphaGalleria fotografica - Tesla Model S Alpha
  • Tesla Model S Alpha - anteprima 1
  • Tesla Model S Alpha - anteprima 2
  • Tesla Model S Alpha - anteprima 3
  • Tesla Model S Alpha - anteprima 4
  • Tesla Model S Alpha - anteprima 5
  • Tesla Model S Alpha - anteprima 6

Le Tesla Model S sono sempre più vicine al concetto di guida autonoma, grazie alla versione 7.0 dell’Autopilot, il cui aggiornamento OTA – Over The Air è stato reso disponibile in questi giorni. È bene precisare che si tratta solo di un aggiornamento software, in quanto l’hardware è già presente a bordo (se ordinato come optional) delle Model S vendute nell’ultimo anno. Elon Musk, infatti, ha preferito un approccio più da industria informatica che dell’automotive per l’evoluzione delle sue vetture, montando già da subito le componenti necessarie – radar e telecamera anteriori, dodici sensori e centraline di controllo – per arricchirle di funzioni in momenti successivi.

Cambia corsia da sola

Con la release 7.0, che sostituisce la precedente 6.2, la Model S è in grado si seguire da sola le curve autostradali e anche di cambiare corsia, di riconoscere le potenziali collisioni laterali e di parcheggiare autonomamente in parallelo. Funzioni che si aggiungono alla frenata automatica di emergenza, al monitoraggio dell’angolo cieco e al cruise control adattivo, cosicché, nella pratica, una Tesla Model S sarà ora in grado di guidare da sola nelle arterie di grande scorrimento; al guidatore non rimane che attivare la freccia per comunicare all’auto che vuole cambiare direzione. Inoltre, con la release 7.0, le Model S sono in grado di condividere informazioni tra di loro, riguardo alle condizioni delle strade, del traffico e dei parcheggi; funzionalità che verranno ancora estese con l’update 7.1.

Completamente autonoma in 3 anni

Questo Autopilot, tuttavia, non è un passo verso la guida autonoma, piuttosto un cruise control di alto livello, perché secondo Musk il piacere di guida deve rimanere centrale in una Tesla e deve essere il guidatore a decidere se farsi aiutare o meno. Ma la strada, comunque, è tracciata, perché entro tre anni sarà disponibile la prima Tesla completamente autonoma, in cui l’automobilista potrà anche dormire nel tragitto casa lavoro, sempre che la legge nel frattempo si adegui, visto che per ora la responsabilità di tutto rimane del conducente.

 

Scheda Versione

Tesla Motors Model S
Nome
Model S
Anno
2013 - F.C.
Tipo
Premium
Segmento
superiore
Carrozzeria
3 volumi
Porte
5 porte
Motore
elettrica
Prezzo
VAI ALLA SCHEDA

Autore: Alessandro Vai

Tag: Curiosità , Tesla Motors , auto americane , auto elettrica , guida autonoma


Listino Tesla Motors Model S

Allestimento Trazione Alim. CV Cil. Posti Prezzo
60 kWh posteriore elettrico 421 0 5 € 72.600

LISTINO

85 kWh posteriore elettrico 421 0 5 € 83.150

LISTINO

85 kWh Performance posteriore elettrico 421 0 5 € 97.550

LISTINO

85 kWh Signature posteriore elettrico 421 0 5 € 101.400

LISTINO

85 kWh Signature Performance posteriore elettrico 421 0 5 € 110.950

LISTINO

 

Top