dalla Home

Curiosità

pubblicato il 16 ottobre 2015

Targa Florio Classica, al via l’edizione 2015

Le 80 auto in gara sono partite da Palermo e arriveranno a Castelbuono il 18 ottobre

Targa Florio Classica, al via l’edizione 2015
Galleria fotografica - Targa Florio, assolata passione Galleria fotografica - Targa Florio, assolata passione
  • Targa Florio, assolata passione - FOTO di SALVO CARERI   - anteprima 1
  • Targa Florio, assolata passione - FOTO di SALVO CARERI   - anteprima 2
  • Targa Florio, assolata passione - FOTO di SALVO CARERI   	   - anteprima 3
  • Targa Florio, assolata passione - FOTO di SALVO CARERI     - anteprima 4
  • Targa Florio, assolata passione - FOTO di SALVO CARERI   	   - anteprima 5
  • Targa Florio, assolata passione - FOTO di SALVO CARERI  	   - anteprima 6

La partenza della Targa Florio Classica segna il week-end alle porte per tutti gli appassionati delle auto d’epoca. La rassegna quest'anno vede impegnate circa 80 equipaggi insieme a modelli che hanno scritto importanti pagine di storia dell’auto di marchi altisonanti come Alfa Romeo, Bristol, Bugatti, Fiat, Jaguar, Lancia, Porsche, Volvo, Ferrari... La cerimonia di partenza c'è stata ieri in Piazza Verdi a Palermo ed oggi si prosegue con una gara cronometrata all’interno della Cittadina universitaria. Nel pomeriggio le auto arriveranno a Tonnara di Bonagia mentre la seconda parte di giornata le vedrà correre nei pressi di Erice. Ancora una prova a Marsala, quindi l’arrivo della tappa nella città trapanese con altro red carpet a Porta Garibaldi previsto per le 16.30.

Sabato le auto ripartiranno da Mazara del Vallo per arrivare all’estremo sud dell’isola, dopo l'immancabile passaggio da Campobello di Mazara ed il sito archeologico di Selinunte ed aver risalito la “Via di Garibaldi” verso Vita e Calatafimi con l’importante sito archeologico di Imera. Domenica 18 la via del “Mito” porterà l’esclusiva carovana a toccare alcuni luoghi legati alla Targa Florio quando attraversati dalle diverse versioni del “Circuito delle Madonie”. Le Tribune di Floriopoli, Campofelice di Roccella, sede della partenza delle prime tre edizioni della Targa Florio velocità, Lascari, transito dall’appassionata Cefalù per addentrarsi fino a Castelbuono nel cui centro si concluderà la competizione.

Autore: Giovanni Notaro

Tag: Curiosità , auto storiche , auto italiane , auto inglesi , auto europee , targa florio


Top