dalla Home

Novità

pubblicato il 16 ottobre 2015

Lexus GS F, 467 CV e tanti saluti all’ibrido

La versione sportiva della berlina giapponese con prestazioni da supercar, ma in Italia non la vedremo

Lexus GS F, 467 CV e tanti saluti all’ibrido
Galleria fotografica - Lexus GS F 2016Galleria fotografica - Lexus GS F 2016
  • Lexus GS F 2016 - anteprima 1
  • Lexus GS F 2016 - anteprima 2
  • Lexus GS F 2016 - anteprima 3
  • Lexus GS F 2016 - anteprima 4
  • Lexus GS F 2016 - anteprima 5
  • Lexus GS F 2016 - anteprima 6

Il carattere sportivo, in casa Lexus, si indica con la lettera F, la stessa che si trova dopo la sigla della nuova GS model year 2016. Peccato, però, che in Italia sarà praticamente impossibile vederla, visto che da noi Lexus ha assunto una strategia ben precisa, cioè quella di commercializzare solo automobili ibride e la GS F non lo è affatto. È un vero peccato, perché di “orfani” del 5 litri V8 aspirato della IS F ce ne sono tanti e sarebbe stato bello poter disporre di questo motore anche su una vettura più grande. L’otto cilindri a Ciclo Atkinsons ha una coppia di 526 Nm, l’iniezione diretta, un rapporto di compressione di 12,3:1 e il limitatore a 7.300 giri ed è accoppiato con un cambio automatico a otto rapporti, che trasmette i 467 cavalli di potenza massima esclusivamente alle ruote posteriori.

Prestazioni da purosangue

In questo modo la GS F scatta da 0 a 100 km/h in 4,5 secondi e raggiunge i 270 km/h. Ma la Lexus non è solo una “bruciasemafori”, come dimostra la presenza di serie del differenziale posteriore Torque Vectoring, che è settabile su tre livelli di intervento: il primo standard, il secondo massimizza l’agilità e il terzo privilegia la stabilità nella guida ad alta velocità. Anche le sospensioni sono elettroniche e vengono gestite dai quattro Drive Mode disponibili, con il più estremo che prevede di escludere parzialmente l’elettronica di controllo. I freni, poi, sono firmati Brembo: i dischi sono da 380 mm davanti e da 345 mm dietro, lavorati da pinze a 6 e 4 pistoncini.

Dotazioni da nobile

I cerchi in lega della Lexus GS F, invece, sono da 19 pollici, con pneumatici 255/35 all’anteriore e 275/55 al posteriore. L ’equipaggiamento, infine, è quello della versione top di gamma della GS, quindi da vera ammiraglia come dimostra il navigatore touchscreen da 12,3 pollici, ma in questo caso vengono aggiunti i sedili sportivi in pelle e diversi inserti in Alcantara e carbonio in tutto l’abitacolo, mentre all’esterno spiccano la griglia anteriore e l’estrattore posteriore, realizzati entrambi in CFRP. Ai lati di quest’ultimo si trovano i doppi scarichi gemellati sovrapposti, segno distintivo di tutte le Lexus più sportive.

Autore: Alessandro Vai

Tag: Novità , Lexus , auto giapponesi


Top