dalla Home

Attualità

pubblicato il 14 ottobre 2015

Toyota dirà addio (o quasi) alle emissioni di CO2 nel 2050

Dalle auto al ciclo produttivo, l'obiettivo è la minimizzazione dell'impatto ambientale

Toyota dirà addio (o quasi) alle emissioni di CO2 nel 2050
Galleria fotografica - Toyota MiraiGalleria fotografica - Toyota Mirai
  • Toyota Mirai - anteprima 1
  • Toyota Mirai - anteprima 2
  • Toyota Mirai - anteprima 3
  • Toyota Mirai - anteprima 4
  • Toyota Mirai - anteprima 5
  • Toyota Mirai - anteprima 6

E' ufficialmente aperta la gara a chi è (e sarà) più green. Volkswagen annuncia ieri, 13 ottobre, che concentrerà moltissime risorse sull'ibrido e sull'elettrico? Toyota risponde, a distanza di sole 24 ore, che entro il 2050 mira a diminuire drasticamente l'impatto ambientale derivante dalla guida delle automobili e dalla loro produzione. In realtà, il piano dei giapponesi è talmente ambizioso e dettagliato che non si tratta certo di una risposta architettata ad arte per rispondere ai tedeschi. C'è dietro un disegno ben preciso, chiamato Toyota Environmental Challenge, suddiviso in tre macro aree: auto migliori, un ciclo produttivo migliore e arricchimento della vita delle comunità. Insomma, siamo solo agli inizi, ma il cammino pare virtuoso e potenzialmente vantaggioso per tutti. Clienti Toyota e non.

Automobili migliori

Il primo punto non poteva che riguardare le auto in senso stretto. Leggete un po' qui cosa si impegna a mettere in pratica Toyota entro il 2050: riduzione del 90% delle emissioni di CO2 rispetto al livello del 2010. Da raggiungere come? Attraverso la vendita di circa 30.000 veicoli fuel cell e di 1,5 milioni di ibridi intorno al 2020, una piccola produzione di bus a fuel cell entro il 2017 e la completa eliminazione di tutte le emissioni di CO2 dal ciclo di vita dell'automobile (compresi i materiali di cui è composta).

Produzione migliore

Così come per il prodotto, Toyota ha stilato un protocollo ben preciso per la riduzione dell'impatto delle sue fabbriche. I punti principali sono l'utilizzo di energia rinnovabile e basata sull'idrogeno, al fine di azzerare (sì, eliminare del tutto) l'emissione di CO2 entro il 2050. Più nel dettaglio, sono stati programmati diversi step: -50% di CO2 entro il 2020 (rispetto al 2001) e di un altro 33% circa entro il 2030. Inoltre, entro il 2020 dovranno essere sviluppate le competenze per mettere in atto una produzione basata sull'idrogeno e sull'eolico come energia primaria. Altro capitolo molto importante è quello dell'acqua, il cui utilizzo (per il raffreddamento degli impianti) dovrà essere minimizzato e rapportato alle situazioni regionali in cui ogni impianto si trova ad operare.

Una vita migliore per tutti

Se "solo" gli obiettivi sopra elencati dovessero essere raagiunti, la vita delle persone già migliorerebbe. Magari non in tutto il mondo (per questo, ci vorrebbe che tutte le aziende del pianeta - e non solo quelle automobilistiche - agissero come Toyota), ma quanto meno nelle zone limitrofe a quelle della Toyota sì. In ogni caso, i giapponesi non si accontentano. Ecco dunque che si prendono in carico anche ciò che viene dopo l'auto, ovvero il riciclaggio dei materiali, o lo smaltimento di quelli non recuperabili. Di più: nella Toyota Environmental Challenge si parla anche di piantumazione di alberi (in particolare nelle zone a rischio desertificazione), di programmi di educazione delle persone alla sostenibilità e di allargamento di questi principi anche ai fornitori.

Galleria fotografica - Toyota i-ROADGalleria fotografica - Toyota i-ROAD
  • Toyota i-ROAD - anteprima 1
  • Toyota i-ROAD - anteprima 2
  • Toyota i-ROAD - anteprima 3
  • Toyota i-ROAD - anteprima 4
  • Toyota i-ROAD - anteprima 5
  • Toyota i-ROAD - anteprima 6
Galleria fotografica - Toyota iQ EVGalleria fotografica - Toyota iQ EV
  • Toyota iQ EV - anteprima 1
  • Toyota iQ EV - anteprima 2
  • Toyota iQ EV - anteprima 3
  • Toyota iQ EV - anteprima 4
  • Toyota iQ EV - anteprima 5
  • Toyota iQ EV - anteprima 6
Galleria fotografica - Toyota Prius Plug-inGalleria fotografica - Toyota Prius Plug-in
  • Toyota Prius Plug-in - anteprima 1
  • Toyota Prius Plug-in - anteprima 2
  • Toyota Prius Plug-in - anteprima 3
  • Toyota Prius Plug-in - anteprima 4
  • Toyota Prius Plug-in - anteprima 5
  • Toyota Prius Plug-in - anteprima 6

Autore:

Tag: Attualità , Toyota , auto elettrica , auto giapponesi , inquinamento


Top