dalla Home

Curiosità

pubblicato il 12 ottobre 2015

Kia, viaggio a Zilina dove nascono le cee’d

Lo stabilimento slovacco produce anche Sportage e Venga ed è fra i pochi europei a lavorare a pieno regime

Kia, viaggio a Zilina dove nascono le cee’d
Galleria fotografica - Kia, lo stabilimento di ZilinaGalleria fotografica - Kia, lo stabilimento di Zilina
  • Kia, lo stabilimento di Zilina - anteprima 1
  • Kia, lo stabilimento di Zilina - anteprima 2
  • Kia, lo stabilimento di Zilina - anteprima 3
  • Kia, lo stabilimento di Zilina - anteprima 4
  • Kia, lo stabilimento di Zilina - anteprima 5
  • Kia, lo stabilimento di Zilina - anteprima 6

Nella lingua madre si chiama Slovensko, in italiano si chiama Slovacchia e in inglese Slovakia. Secondo voi quale costruttore automobilistico poteva pensare di impiantarci la sua fabbrica? Risposta esatta: Kia, che a Zilina ha il primo impianto produttivo di una casa coreana in Europa, il terzo del genere dopo quello che il gruppo Volkswagen ha a Bratislava e di PSA a Trnava. Il quarto potrebbe essere quello di Jaguar Land Rover che sta cercando un sito dove coltivare le proprie ambizioni. Quello coreano è comunque l’unico impianto che produce motori nel paese mitteleuropeo.

Un’isola con molti ponti

Ma perché vogliono andare tutti in Slovacchia? Sicuramente per il costo del lavoro, le facilitazioni fiscali, la presenza stessa di un tessuto produttivo che rende per forza già presenti fornitori, ma c’è soprattutto un motivo logistico. La Slovacchia infatti è grande come la Lombardia e il Piemonte messi insieme, ma confina con ben 5 stati: Repubblica Ceca, Austria, Ucraina, Ungheria e Polonia dalla quale Zilina è separata solo dai boscosi monti Tatra. Come dire che siamo sulla cerniera tra Ovest ed Est dell’Europa e, potendo piazzare qui il compasso, non occorrerebbe aprirlo di molto per accorgersi quanto siano vicine anche la Germania – dove Kia ha il suo quartier generale europeo – e l’Italia e anche la strada per arrivarci, oltre a non essere molto lunga, da tempo non è interrotta da alcuna dogana. Il 60% delle vetture raggiungono i rispettivi centri di smistamento nazionali su gomma, il restante 40% su rotaia.

Un modello di fabbrica

A Zilina si costruiscono il 56% delle Kia che vengono vendute in Europa. Lo scorso anno sono state 354mila, alla fine del 2015 saranno 385mila dando ai volumi globali il modo di passare da 2,91 a 3,15 milioni di unità. Da qui nel 2014 sono uscite 323mila automobili e 493mila motori, una parte di questi diretti a Nosovice, in Repubblica Ceca a circa 100 km, dove Hyundai ha la sua fabbrica, e nel 2015 ha celebrato ben 3 compleanni: 1 milione di cee’d prodotte, 2 milioni di auto e 3 milioni di motori. Zilina è la migliore delle 10 fabbriche che compongono la rete produttiva di Kia nel mondo, non a caso fu proprio la cee’d la prima auto ad essere proposta con una garanzia di 7 anni o 150mila km. A Zilina si fanno anche la Venga e la Sportage. Sulle linee si vedono già alcuni esemplari pilota della nuova di quarta generazione, presentata un mese fa al Salone di Francoforte, ma la produzione vera e propria inizierà a novembre dunque nei concessionari non prima della fine dell’anno.

Fabbrica di auto o di medicinali?

A Zilina la Kia ha investito complessivamente 1,6 miliardi di euro e vi lavorano 3.800 persone su tre turni, 5 giorni su 7. Entrarvi significa chiedersi se questa è una fabbrica di automobili o una farmacia, tante sono la pulizia, l’ordine e la bassa rumorosità che vi si trova. L’impressione di asetticità è rafforzata dal pavimento, composto da piccole piastrelle in acciaio. Non c’è traccia di grasso e polvere e tutti gli strumenti per trasportare i pezzi sulle singole stazioni di lavoro sembrano argenteria appena ripassata. Anche i 364 robot sembrano dipinti di nuovo e sono marchiati Orymo, una delle circa 60 società del gruppo Hyundai, così come ne fanno parte la Mobis, che si occupa della logistica di parti e ricambi, e la Hyundai Steel che produce l’acciaio per tutto il gruppo. Nessun’altro costruttore ha il proprio fornitore d’acciaio personale e a Zilina le sue insegne sono su una struttura direttamente collegata alla fabbrica.

La qualità totale diventa assoluta

Che cosa vuol dire qualità? Cinque strati di verniciatura, ogni esemplare controllato e una serie di metodologie di ispirazione chiaramente giapponese, come ormai accade in molte altre fabbriche. Si sprecano dunque i cartellini attaccati ai singoli componenti e alle vetture stesse. Trattasi del famoso kanban, il testimone sul quale sono annotate tutte le specifiche e le istruzioni del caso. Senza kanban non c’è just-in-time e ci si rende conto che qui funziona alla perfezione, se non altro perché non si vede niente fuori posto, né si respira l’aria che uno si aspetta di trovare in una fabbrica che viaggia al 100% delle propria capacità. Che cosa può fermare un meccanismo così perfetto? L’inconveniente è contemplato nella possibilità da parte di ogni singolo operaio di fermare la linea se riscontra un problema. A segnalarlo, accanto al ritmo produttivo, è l’andon, il tabellone luminoso che dà il ritmo all’intera produzione.

Un futuro ancora più ricco

E il futuro? La fabbrica di Zilina viaggia a piena capacità, ma ha ancora margini nella differenziazione dei modelli e delle carrozzerie, oltre al fatto che qualcuno degli esistenti potrebbe essere messo a riposo. Se poi si considera che i piani di Kia prevedono 4 modelli inediti entro il 2018, è facile prevedere per l’impianto slovacco un ruolo ancora più importante. Dal cuore dell’Europa, anzi dalla cerniera.

Galleria fotografica - Nuovo Kia SportageGalleria fotografica - Nuovo Kia Sportage
  • Nuovo Kia Sportage - anteprima 1
  • Nuovo Kia Sportage - anteprima 2
  • Nuova Kia Sportage - anteprima 3
  • Nuova Kia Sportage - anteprima 4
  • Nuova Kia Sportage - anteprima 5
  • Nuova Kia Sportage - anteprima 6
Galleria fotografica - Kia Venga restylingGalleria fotografica - Kia Venga restyling
  • Kia Venga restyling - anteprima 1
  • Kia Venga restyling - anteprima 2
  • Kia Venga restyling - anteprima 3
  • Kia Venga restyling - anteprima 4
  • Kia Venga restyling - anteprima 5
  • Kia Venga restyling - anteprima 6
Galleria fotografica - Nuova Kia cee'dGalleria fotografica - Nuova Kia cee'd
  • Nuova Kia cee\'d - anteprima 1
  • Nuova Kia cee\'d - anteprima 2
  • Nuova Kia cee\'d - anteprima 3
  • Nuova Kia cee\'d - anteprima 4
  • Nuova Kia cee\'d - anteprima 5
  • Nuova Kia cee\'d - anteprima 6

Autore:

Tag: Curiosità , Kia , produzione


Top